Cava de' Tirreni Cronaca EVIDENZA Salerno

Cava de’ Tirreni. Sgominato il pit-stop del riciclaggio auto rubate

Tre malfattori avevano allestito un’officina presso la zona industriale.

Nella serata di ieri, gli agenti del Commissariato di Polizia di Cava de’ Tirreni hanno arrestato tre pregiudicati (un 40enne e un 47enne cavesi e un 47enne marocchine) in quanto responsabili di riciclaggio di autovetture rubate e di installazione di apparecchiature per schermare le comunicazioni telematiche. I tre sono stati posti a disposizione del PM di turno presso il Tribunale di Nocera Inferiore in attesa del rito direttissimo.

Le attività investigative dei poliziotti hanno consentito di individuare, nella zona industriale, un capannone dove venivano portate le autovetture rubate. Gli agenti, così, hanno fatto irruzione nei locali incriminati e cogliendo i malfattori sul fatto, intenti a smontare una autovettura sportiva di grossa cilindrata rubata nella nottata nel basso Lazio.

I tre, per non essere sorpresi dalle forze di polizia e per evitare che i sistemi satellitari delle vetture rubate potessero inviare segnali alle centrali operative, avevano attivato un sofisticatissimo congegno elettronico capace di disturbare le trasmissioni GPS-GSM.

Un vero e proprio pit-stop quello allestito nell’officina del capannone che è risultata allestita in modo impeccabile, con attrezzature meccaniche ed elettroniche modernissime.

Nel corso della perquisizione è stata sequestrata, inoltre, la somma di 2.500 euro in contanti, provento dell’illecita attività. Le indagini di Polizia Giudiziaria hanno consentito di delineare in modo chiaro la configurazione del reato di riciclaggio di autovetture: i veicoli venivano rubati da terzi in nottata, trasferiti presso il capannone ove venivano smontati, in tempi rapidissimi, anche grazie ai disturbatori di frequenze, ed i pezzi non identificabili o da artefare nei loro dati identificativi, venivano destinati alla vendita, mentre quelli corredati da segni identificativi destinati alla demolizione.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti gratuiti da laRedazione.eu ?

E' facile, semplice e gratuito. Cosa aspetti? Unisciti agli altri lettori

Aggiungi un commento

Cosa aspetti? Dicci la tua!

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

laRed TV


ONAIR DALLE 12 ALLE 22

invia le tue segnalazioni al:

news-repubblic

G+

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi