Campania Cava de' Tirreni EVIDENZA Politica

Cava de’ Tirreni. Servalli sceglie il suo settimo assessore

Germano Baldi entra in Giunta con le deleghe alla Protezione Civile, alle Frazioni e alla Tutela del Territorio

Cava de’ Tirreni. Servalli scioglie le riserve e nomina il suo settimo assessore. Al primo non eletto della lista “Insieme per Servalli”, Germano Baldi (già politicamente e professionalmente noto in città, per le sue passate esperienze in assise cittadina in qualità di consigliere), andranno le deleghe alla Protezione Civile, alle Frazioni e alla Tutela del Territorio.

La nomina dovrebbe arrivare formalmente in giornata, ma intanto l’ufficiosità dell’incarico è già circolata ieri tra i portici e tra i corridoi di Palazzo di Città.

Il primo cittadino, dunque, completerà così la sua rinnovata Giunta dopo essersi preso un significativo periodo di tempo per decidere chi avrebbe occupato la poltrona vacante del suo settimo assessore.

L’altra opzione era quella di nominare in giunta l’avvocato e attuale consigliere di maggioranza Federico De Filippis, primo eletto della stessa lista di Baldi (“Insieme per Servalli”), che pure si vociferava fosse in lizza per il posto da Presidente del Consiglio Comunale.

Era stato però lo stesso De Filippis a declinare (per esigenze di tipo lavorativo) la proposta che, a quanto pare, gli era stata già avanzata dal primo cittadino.

Per Servalli, dunque, non c’è stata alternativa che optare per il medico legale e odontoiatra Germano Baldi.

Un ritorno tra i banchi della giunta dell’aula consiliare, quello di Germano Baldi, che già nel corso dell’amministrazione del sindaco Gravagnuolo aveva ricoperto l’incarico di assessore con deleghe all’Ambiente e alla Protezione Civile (analoghe, dunque, a quelle che gli saranno ora affidate da Servalli).

Migrato dalle file del centro-destra, in quanto anche ex consigliere di spicco di Fratelli d’Italia, Baldi si era avvicinato al sindaco Servalli già qualche anno fa in occasione della sua nomina a consulente politico del primo cittadino fino ad arrivare a sostenerlo pubblicamente nel corso dell’ultima campagna elettorale per le amministrative di settembre, candidandosi con la lista “Insieme per Servalli”.

Nominato ora l’ultimo assessore a completamento della giunta, insediatosi il consiglio e prestato il giuramento, si possono considerare ultimati gli adempimenti post-elezioni e l’attività amministrativa potrà riprendere a pieno ritmo.

Prossimo step atteso il Consiglio Comunale per la nomina delle commissioni e la tanto attesa discussione in merito al destino dell’ospedale “Santa Maria dell’Olmo”.

Leggi anche: Servalli vara la nuova giunta: ecco tutte le deleghe

Aggiungi un commento

Cosa aspetti? Dicci la tua!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi