Campania Cava de' Tirreni

Cava de’ Tirreni, Senatore: “Case dell’acqua, rifornimento in totale sicurezza”

Case dell’acqua, Senatore: “Massima tutela del cittadino, scongiurando ogni forma di contaminazione”

Emergenza Coronavirus. Acquatec, l’azienda, che gestisce le tre case dell’acqua ubicate nel Comune di Cava de’ Tirreni,di concerto con l’Amministrazione comunale, comunica alla cittadinanza che ha prontamente provveduto ad adottare misure aziendali finalizzate a garantire la continuità dei servizi erogati nel rispetto della tutela del proprio personale e di tutti gli utenti serviti.

L’azienda, inoltre, informa che la sanificazione esterna viene effettuata regolarmente e che l’acqua erogata dalle casette è sottoposta alla disinfezione costante a mezzo raggi ultravioletti ubicati all’interno degli ugelli erogatori e di un sistema automatico che si attiva ogni 24 ore che la sanifica, scongiurando qualsiasi contaminazione della stessa.

Le postazioni di erogazione, ossia i vani dove si poggiano le bottiglie, sono posti gli uni dagli altri ad una distanza tale da evitare ogni forma di assembramento. Acquatec consiglia, a tutela ulteriore del cittadino, di rispettare la fila in maniera ordinata aspettando il proprio turno, di indossare la mascherina ed utilizzare guanti monouso.

“Stiamo mettendo in campo – assicura l’assessore all’Ambiente, Nunzio Senatore – una serie di iniziative e procedure che salvaguardino la salute dei nostri cittadini, arrecando meno disagio possibile. Insieme ad Aquatec, nella continuità del servizio, ci siamo assicurati che tutto proceda regolarmente nella massima tutela del cittadino, scongiurando ogni forma di contaminazione”.

“Siamo in trincea al fianco degli Enti e dei cittadini. – dichiara l’amministratore di Aquatec, Diego De Chiara – È importante che si possa prelevare l’acqua mantenendo la dovuta distanza, con mascherina e guanti. Bisogna mettere in atto tutte le protezioni di cui disponiamo, senza dimenticare che il sevizio che eroghiamo serve a tutelare l’ambiente risparmiando il consumo di Pet e CO2. ”

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi