Campania Cava de' Tirreni EVIDENZA Politica

Cava de’ Tirreni: dopo la Giunta, pronto il nuovo staff di Servalli

fondi - consiglio comunale cava

Attesa per la proclamazione dei consiglieri. Cirielli incalza

Cava de’ Tirreni. Nominato il nuovo staff che andrà ad affiancare il sindaco Vincenzo Servalli. Si tratta, per la maggior parte, di riconferme anche se non mancano esclusi inattesi.

La novità è di certo l’ingresso in squadra di Massimiliano Di Matteo, ex consigliere comunale di minoranza della passata amministrazione (a metà mandato aveva ceduto il posto in consiglio a Matteo Monetta) candidato a sostegno del primo cittadino uscente nelle file della lista civica “Unione Popolare”.

In particolare, Di Matteo è stato assunto per lo svolgimento di attività di supporto all’organo di vertice dell’ente con particolare riguardo alle materie inerenti lo sport.

Giuseppe Aliotti riconfermato alla direzione dei lavori dello staff personale di Servalli, nel ruolo di capo staff e confermati in blocco, i componenti dell’ufficio stampa e comunicazione: Rino Ferrara, portavoce, Annalaura Ferrara, addetto stampa e Manuela Pannullo, collaboratrice esterna.

Nessuna riconferma, invece, per Lucia Ritondale (consulente in materia di urbanistica) e Maria Matia Silvestri, entrata negli ultimi mesi a far parte dello staff di Servalli con mansioni improntate alla comunicazione sui social.

Nessuna riconferma nemmeno per Nunzio Siani, al quale era stata affidata la consulenza in materia di organizzazione dei grandi eventi. Resta, infine, da sciogliere il nodo Tito Monday: consulente alla sicurezza di Servalli che, al momento, non figura tra i componenti dello staff.

Come dicevamo nei giorni scorsi, l’ingresso nello staff di Di Matteo, che rinuncerà così alla prossima nomina a consigliere comporterà l’ingresso in Consiglio comunale di Pasquale Santoriello, secondo non eletto della lista Unione Popolare.

“Siamo Cavesi”: “Palese tradimento della volontà popolare”

La nomina dello staff, tuttavia, ha fatto sollevare, intanto, una serie di riflessioni ai componenti del gruppo consiliare “Siamo Cavesi”, Marcello Murolo, Raffaele Giordano e Vincenzo Passa, espresse in una nota: «La nomina nello staff di due consiglieri eletti in maggioranza nelle ultime elezioni amministrative (Annalaura Ferrara e Massimiliano Di Matteo) manifesta un palese tradimento della volontà popolare – scrivono i consiglieri di “Siamo Cavesi” in una nota -. Le nomine e la mancata conferma di altri consulenti, che pure si erano candidati al Consiglio comunale ma non sono stati eletti, lascia pensare che il criterio di scelta da parte del sindaco Vincenzo Servalli sia basato sulla capacità di portare voti più che sulle competenze professionali. Allo stesso Di Matteo, già prima delle elezioni, sono stati attribuiti altri incarichi professionali dall’Ausino, una società di cui il Comune di Cava è socio di maggioranza».

Cirielli (FdI) a Servalli: “Solleciti la proclamazione dei consiglieri eletti, non c’è più tempo da perdere”

Si attende intanto la data della proclamazione dei consiglieri comunali eletti e la convocazione del primo consiglio comunale del Servalli bis. In quell’occasione sarà nominato anche il Presidente del Consiglio.

A porre l’accento sull’attesa di una data certa, il consigliere comunale di Fratelli d’Italia, Italo Cirielli che in una nota sollecita Servalli: “E’ passato un mese dalle elezioni comunali a Cava de’ Tirreni e ancora non si è proceduto alla proclamazione dei consiglieri comunali eletti: caro sindaco Servalli, a chi stiamo aspettando?” – continua Cirielli – “Siamo ormai entrati nella seconda fase dell’emergenza sanitaria Covid-19, i contagi aumentano, i problemi da affrontare sono tanti, ma il consiglio comunale non si è ancora riunito. Anche noi consiglieri, come il primo cittadino e i suoi assessori, siamo stati eletti per rappresentare le istanze dei cittadini nella sede istituzionale preposta, ossia il consiglio comunale. Per questo – conclude – chiedo al sindaco Servalli di sollecitare gli uffici competenti affinchè si giunga in tempi rapidi alla proclamazione dei consiglieri eletti e alla prima convocazione del consiglio comunale”.

Leggi anche: Cava de’ Tirreni. Scorrimento in maggioranza: ecco chi torna in consiglio

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi