Campania Cava de' Tirreni EVIDENZA Salerno video

Cava de’ Tirreni. Piano scuole. Entro fine mese 1,2 milioni per Passiano

Via libera dalla Regione Campania per i finanziamenti necessari alla manutenzione e messa in sicurezza dell’istituto scolastico comprensivo “G. Pisapia” della frazione di Passiano.

Cava de’ Tirreni. L’ufficialità non arriverà prima di dieci giorni ma nel frattempo tra i corridoi di Palazzo Santa Lucia e nelle stanze del Comune metelliano si dà per certo lo stanziamento dei fondi, almeno 1 milione e 200 mila euro, che l’amministrazione cavese ha chiesto per intervenire sul plesso chiuso lo scorso gennaio per le gravi carenze strutturali e in materia di anti-sismicità che erano emerse in seguito a una serie di rilievi tecnici.

Il progetto di messa in sicurezza e ristrutturazione dell’istituto era stato, così, candidato in via preferenziale – vista l’urgente necessità di intervenire, anche a fronte dei diversi disagi riscontrati all’annesso ufficio postale e al centro anziani – a una serie di bandi regionali, ma anche ministeriali, per intervenire quanto prima. Addirittura, per accelerare i tempi, il Comune aveva acceso un mutuo presso la Cassa Depositi e Prestiti – per una cifra totale di 1 milione e 400 mila euro in attesa della risposta affermativa che sarebbe dovuta arrivare o dalla Regione o dal Ministero.

L’ok è dunque arrivato, anche se in via al momento ufficiosa, nella mattinata di ieri. La Regione Campania ha inserito la scuola di Passiano nell’elenco aggiornato delle opere che dovranno essere riqualificate con somma urgenza. Il finanziamento, fanno sapere inoltre da Palazzo di Città, servirà in gran parte ad intervenire in maniera repentina sul corpo principale dell’edificio scolastico mentre resterebbe fuori per il momento la ristrutturazione della palestra scolastica annessa all’istituto “G. Pisapia” (considerato lo scarto di 200 mila euro tra il piano economico inizialmente preventivato di 1 milione e 400 mila euro circa e quello che sarà il finanziamento di 1 milione e 200 mila euro erogato dalla Regione).
«Siamo sulla buona strada – ha assicurato l’assessore alle opere pubbliche, Nunzio Senatore –, attendiamo comunque la fine di agosto per avere la certezza del finanziamento che ci permetterà di avviare il cantiere presso la scuola di Passiano».

Novità, nel frattempo e a poco meno di un mese dall’inizio delle attività scolastiche, anche per altri plessi scolastici di pertinenza del Comune.

«Siamo in dirittura d’arrivo a Santa Lucia – ha aggiunto Senatore – l’intervento iniziato sette mesi fa è quasi terminato e confidiamo di poter completare il cantiere entro il 30 settembre per poi avviare le attività di trasloco e pulizia delle aule. Inoltre, durante tutta l’estate abbiamo monitorato le scuole cavesi, solai e intonaci per il consolidamento. Abbiamo poi a disposizione 550 mila euro per la messa in sicurezza e l’abbattimento delle barriere architettoniche di altri 13 plessi».

Vuoi ricevere gli aggiornamenti gratuiti da laRedazione.eu ?

E' facile, semplice e gratuito. Cosa aspetti? Unisciti agli altri lettori

laRed TV


ONAIR DALLE 12 ALLE 22

invia le tue segnalazioni al:

G+

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi