Cava de' Tirreni Cronaca EVIDENZA Salerno

Cava de’ Tirreni: non accetta lo sfratto e aggredisce l’uomo al quale ha venduto la sua casa

sfratto

Personale della Polizia di Stato appartenente alla Squadra Anticrimine ed alla Squadra Volante del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cava de’ Tirreni ha tratto in arresto V. D. D., 48enne, di Cava de’ Tirreni, già noto alle forze dell’ordine.
Per l’uomo l’accusa è furto di auto e lesioni aggravate ai danni di un 36enne del posto.

Secondo la ricostruzione dei fatti del personale della Polizia di Stato, questa mattina, gli agenti in servizio in corso Palatucci hanno notato la presenza dell’uomo, che aveva le mani e gli abiti sporchi di sangue.
Alle domande degli agenti, il 48enne ha riferito di aver tentato di uccidere il giovane che aveva acquistato anni addietro la sua abitazione in Cava de’ Tirreni e che aveva avviato nei suoi confronti la procedura di sfratto esecutivo, non avendola lasciata dopo la vendita.

Il personale della Squadra Volanti si è subito allertato e recato presso l’abitazione oggetto della compravendita dove effettivamente hanno trovato l’aggredito, ferito all’orecchio sinistro e sanguinante.
Agli agenti, l’uomo ha riferito di essere stato aggredito dall’ex proprietario dell’abitazione prima con una bottiglia piena di vino, con la quale era stato colpito alla testa e successivamente con un coltello e poi con il collo della bottiglia rotta.

Per fortuna, l’aggredito era riuscito a bloccare la mano dell’ex inquilino sfrattato ed era riuscito a scappare.
Il suo aggressore, nel frattempo, gli aveva rubato le chiavi dell’ auto, una Toyota ed era scappato.

V. D.D. è stato arrestato per il reato di furto e lesioni aggravate ed è stato trattenuto a disposizione del Pubblico Ministero di turno presso il Tribunale di Nocera Inferiore, che ha convalidato l’arresto disponendo per lui gli arresti domiciliari.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi