Campania Cava de' Tirreni Cronaca EVIDENZA

Cava de’ Tirreni. Malata vive in alloggio popolare malsano, il figlio si appella al Comune

Cava de’ Tirreni. Malata di bronchi e costretta a vivere in un alloggio comunale invaso da muffa e infiltrazioni, si riaccendo i riflettori sulle condizioni delle case popolari destinate agli ex terremotati.

La vicenda è ora all’attenzione di Palazzo di Città dopo che il figlio della donna (82enne con problemi respiratori), Vito Mercurio, ha segnalato il problema agli uffici del Comune.

«Mia madre vive in una casa che di certo non si può definire tale – ha raccontato il signor Mercurio –. Un alloggio malandato di via Ernesto Di Marino che le è stato assegnato nel 2012 dopo aver passato anni in un prefabbricato dell’ex campo containers “Le Ginestre”.

L’appartamento in questione è preda delle infiltrazioni di acqua piovana e – stando a quanto testimoniato dal figlio Vito Mercurio – invivibile per un’anziana con problemi di salute. «I balconi cadono a pezzi e non hanno nessuna copertura dall’acqua – ha raccontato il signor Mercurio –. Quando piove, quindi, si allaga tutto per non parlare delle infiltrazioni e delle muffe che ne derivano. Il soffitto è praticamente annerito del tutto e le porte in legno si sono addirittura gonfiate. Mia madre aveva già in precedenza sollecitato il Comune affinché ci fosse almeno un sopralluogo per accertare che effettivamente le condizioni dell’appartamento sono invivibili. Ma non si è mai presentato nessun tecnico per un sopralluogo e per questo avevo pensato di rivolgermi anche io a Palazzo di Città. Siamo ancora in attesa di una risposta».

Una situazione annosa quella delle condizioni in cui versano gli alloggi comunali e che, attualmente, è attenzionata dagli uffici del settore manutenzione e lavori pubblici, e dall’assessore al ramo Nunzio Senatore, considerato che problemi analoghi vengono continuamente segnalati anche presso gli alloggi popolari di via Luigi Ferrara alla frazione Pregiato.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi