Campania Cava de' Tirreni EVIDENZA

Cava de’ Tirreni, il Covid non ferma il Natale. L’Albero trasloca in Piazza Abbro

Natale a Cava de’ Tirreni: “Più sobrio, ma che sia segno di speranza”

Più piccolo e sobrio, ma preservando l’eleganza e la bellezza che hanno caratterizzato l’allestimento degli ultimi anni.

A dispetto di quanto si immaginava le scorse settimane, infatti, il sindaco Vincenzo Servalli ha deciso di assicurare ai cittadini cavesi una parvenza di festività nonostante il difficile periodo legato alla pandemia da coronavirus.

Ha, infatti, fatto seguito al bando per l’installazione delle consuete luminarie per l’abbellimento del corso porticato anche l’indizione della trattativa diretta per la fornitura, l’installazione, manutenzione e smontaggio dell’albero di Natale in piazza Eugenio Abbro (o altra piazza indicata dall’Amministrazione) e delle stelle luminose sulla facciata di ciascuna chiesa cittadina per una spesa totale di quasi 30 mila euro.

«Il Comune ha sempre mostrato una particolare attenzione all’allestimento della città in occasione delle festività natalizie – spiegano da Palazzo di Città -. Difatti le suggestive scenografie degli anni addietro hanno raccolto ampi consensi e apprezzamenti da parte di cittadini e turisti che sempre più numerosi visitano la città nel periodo delle festività. Per il Natale 2020 l’Amministrazione ha quindi scelto di organizzare le festività con un profilo più discreto a causa dell’emergenza da Covid19. Ciò nonostante non intende rinunciare all’allestimento dell’albero di Natale, che quest’anno sarà collocato in una piazza individuata dall’Amministrazione e avrà dimensioni più modeste, senza però rinunciare alla solita raffinatezza della struttura. È stata infatti individuata una struttura sostanzialmente diversa da quella realizzata negli anni precedenti, caratterizzata da sobrietà ed eleganza. Inoltre, l’Amministrazione intende installare sulla facciata di ciascuna chiesa cittadina una stella di Natale luminosa».

A cambiare potrebbe essere anche la piazza dove sarà installato l’albero.

Se negli anni scorsi, infatti, i cittadini cavesi erano stati abituati a vedere spuntare l’albero intorno all’8 dicembre in piena piazza Vittorio Emanuele III, quindi a ridosso della fontana dei delfini e all’ombra del Duomo di Sant’Adiutore, è possibile invece che quest’anno l’area individuata per ospitare l’albero possa essere invece piazza Eugenio Abbro, tra il Palazzo di Città e il Monumento ai Caduti di tutte le Guerre.

Leggi anche: A Cava de’ Tirreni il Covid non ferma il Natale

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi