Campania Cava de' Tirreni EVIDENZA Salerno

Cava de’ Tirreni. Il Comune scende a patti per la piscina comunale.

piscina comunale

L’Ente si accontenta di recuperare 350 mila euro e abbassa il canone mensile di fitto per la piscina comunale di via Gino Palumbo.

Finisce così, dopo anni di battaglie legali a suon di carte bollate e ricorsi in aula, il contenzioso con la Porzio Sport Management, l’Associazione Temporanea di Imprese che gestisce l’impianto natatorio. Le parti avranno tempo fino a febbraio 2020 per sottoscrivere l’accordo, ma l’esecutivo del sindaco Vincenzo Servalli si è già espresso in tal senso e lo stesso primo cittadino ha fatto sapere che dall’Ati c’è la stessa intenzione.

La proposta di conciliazione prevede la transazione di tutte le ragioni creditorie del Comune fino a maggio 2018 mediante il pagamento della somma complessiva di 350 mila euro (in luogo dei 550 vantati). Il pagamento nei confronti dell’Ente dovrà avvenire con versamento immediato e in unica soluzione della somma di 50 mila euro da parte delle imprese riunite nell’Ati e una rateizzazione del restante importo di 300 mila euro in sessanta rate mensili da 5000 euro. Dal canto suo l’amministrazione comunale dovrà disporre la riduzione del canone fisso per il fitto della struttura del 10 %, e dunque da 35 mila euro a 31 mila e 500 euro anni. Infine, entrambe le parti, dovranno accettare l’abbandono di tute le cause pendenti e la compensazione integrale di tutte le spese processuali tra le parti.

«Un equo contemperamento delle opposte pretese – ha dichiarato il sindaco Vincenzo Servalli nella delibera di giunta prodotta nei giorni scorsi – che consentirebbe al Comune di incassare le somme difficilmente reperibili mediante esecuzione forzata (stante l’esito negati di pregressa procedura esecutiva intrapresa nei confronti del concessionario) e, per altro verso, la prosecuzione del servizio pubblico affidato al concessionario di notevole interesse per la cittadinanza e non immediatamente ripristinabile in caso di interruzione del rapporto di concessione».

laRed TV





Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi