Campania Cava de' Tirreni EVIDENZA

Cava de’ Tirreni, divieto di transito dei mezzi pesanti, Del Vecchio: “Raffica di sanzioni”

Del Vecchio

Raffica di multe questa mattina a Cava de’ Tirreni sul tratto di strada a San Giuseppe al Pozzo. In prima linea l’Assessore Del Vecchio per far rispettare le due ordinanze che vietano il transito dei mezzi pesanti sulla statale

Più controlli, autovelox e isole spartitraffico per rallentare i camionisti in via XXV Luglio e permettere così ai residenti di San Giuseppe al Pozzo di dormire notti tranquille e sonni indisturbate dalle continue vibrazioni delle abitazioni.

È quanto disposto dall’Amministrazione comunale dopo il faccia a faccia avuto la settimana scorsa proprio con i residenti della frazione che, ormai esasperati e sentitisi ignorati dalle tante richiesto di intervento per risolvere il problema, si erano visti costretti a convocare un “Consiglio comunale al rovescio” per poter far valere le proprie ragione. E così è stato. Lo stesso comitato cittadino di San Giuseppe al Pozzo ha fatto sapere, tramite una nota diramata a tutti i residenti, degli aggiornamenti che sono arrivati da Palazzo di Città proprio a seguito dell’incontro e a quanto pare una soluzione al problema alta velocità e vibrazioni delle case è stata trovata.

Questa mattina l’Amministrazione comunale ha predisposto un posto di blocco per far sì che il dispositivo diramato dal sindaco venga rispettato. L’Assessore alla viabilità e alla sicurezza Giovanni Del Vecchio: “Per venire incontro alle giuste sollecitazioni dei nostri concittadini, in particolare quelli della località di San Giuseppe al Pozzo, sempre nel perseguimento degli interessi generali della comunità è stato predisposto apposito servizio dal Comando di polizia locale finalizzato al rispetto delle due ordinanze che vietano il transito dei mezzi pesanti sulla nostra statale. Stiamo procedendo ad elevare verbali ai trasgressori. Facciamo solo il nostro dovere, però è bene che si sappia che il nostro comando nonostante l’esiguità del personale non si tira mai indietro”.

Un primo passo, questo, per risolvere il problema dell’alta velocità, delle vibrazioni domestiche e delle notti insonni dei residenti.

laRed TV





Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi