Campania Cava de' Tirreni EVIDENZA Politica

Cava de’ Tirreni: largo ai consiglieri. Servalli affida le nuove deleghe

Narbone allo Sport, Canora all’Urbanistica, Padovano Sorrentino al Bilancio.

Cava de’ Tirreni. Nuovi incarichi in Consiglio Comunale: il sindaco Vincenzo Servalli distribuisce ai componenti della sua maggioranza le deleghe che aveva inizialmente tenuto per sé e che, a giunta fatta, ha preferito non affidare a nessun assessorato.

Toccherà, dunque, ai nuovi consiglieri delegati occuparsi di ambiti particolarmente complessi e che, nel corso del passato esecutivo, erano stati invece affidati alle competenze dei componenti della giunta.

Le nomine dovrebbero essere formalizzate in giornata, ma sembra che il sindaco abbia già informato a tal proposito i consiglieri Eugenio Canora, Luca Narbone e Anna Padovano Sorrentino.

Incarichi ed obiettivi

In particolare al consigliere Eugenio Canora – che negli scorsi anni si era già occupato della delega all’Innovazione, oltre alla riconferma dell’incarico già ricoperto in passato, è stato affidato anche il settore Urbanistica che lo vedrà collaborare in tandem con il neo componente dello staff del sindaco, l’architetto Lorenzo Santoro.

Tra i prossimi obiettivi del consigliere Canora l’allestimento della Casa della Robotica presso i locali di Villa Rende, attualmente oggetto di lavori di riqualificazione e restauro.

Al consigliere Luca Narbone, invece, Servalli ha voluto affidare la delega allo Sport – ambito di cui si era occupato proprio Canora negli ultimi anni, e che ora vedrà anche il contributo del consulente Massimiliano Di Matteo.

Il passaggio di consegna ha, in particolare, due obiettivi mirati soprattutto ai lavori di riqualificazione dello stadio comunale “Simonetta Lamberti” e al completamento del Parco dello Sport per tutti (ex Velodromo di via Ido Longo), la cui gara per l’affidamento dei lavori e della gestione è stata portata a compimento nei mesi scorsi.

Infine si occuperà del Bilancio il consigliere delegato Anna Padovano Sorrentino che lavorerà a stretto contatto con l’attuale Presidente del Consiglio, Adolfo Salsano, il quale in primis, negli ultimi cinque anni, si era prodigato, in qualità di assessore, a tenere in equilibrio le casse comunali.

Il consiglio comunale in modalità telematica

Intanto è fissato per il prossimo 30 novembre il prossimo Consiglio Comunale: la seduta, nel corso della quale dovrebbero essere nominati i membri delle commissioni consiliari e sarà discussa la questione ospedale, si svolgerà in modalità telematica.

Leggi anche: Servalli vara la nuova giunta: ecco tutte le deleghe

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi