Cava de' Tirreni EVIDENZA Politica Salerno video

Castello di Sant’Adiutore, ipotesi di riqualificazione e gestione

Un futuro per il Castello di Sant’Adiutore?

L’antico maniero che sorveglia la valle metelliana potrebbe finalmente, da qui a un anno, essere destinatario di importanti fondi per la riqualificazione in direzione di una tanto desiderata apertura al pubblico.

Una progettualità già pronta per essere candidata sia ai Fondi di Rotazione messi a disposizione dalla Regione Campania sia ai Fondi Comunitari per lo sviluppo Regionali (i cosiddetti finanziamenti Fesr). In buona sostanza le alternative sono diverse e il calcolo delle probabilità sembra favorevole. Qualora le candidature fossero accolte e il progetto finanziato, si darà il via a una vera e propria messa a nuovo del Castello per il quale si immagina l’affidamento della gestione a privati con l’apertura al pubblico almeno nei fine settimana.

Ne abbiamo parlato, a margine della conferenza di presentazione dell’inziativa “Clean Day” per la pulizia della zona, con il vicesindaco Nunzio Senatore.

 

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi