Settembre 26, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Caso Mbappe: la Federcalcio francese ha cambiato volto

Mbappe ha deciso di non partecipare alla sessione fotografica prevista per martedì. La federazione ha annunciato in serata di essersi impegnata a “rivedere quanto prima l’accordo inerente ai diritti di immagine che la lega ai giocatori di elezione”.

Tempo di lettura: 2 minuti

IlLa Federcalcio francese (FFF) ha annunciato lunedì sera di “impegnarsi a rivedere” l’accordo radicato nei diritti di immagine che lega ai giocatori della nazionale. L’annuncio arriva poche ore dopo che Kylian Mbappe ha rifiutato di prendere parte alla sessione fotografica prevista per martedì.

In un comunicato, Mbappe ha giustificato la sua decisione rifiutando alla Federcalcio di “modificare l’accordo” per i diritti di immagine dei giocatori. L’attaccante ha espresso “profondo rammarico per non aver raggiunto un accordo, come richiesto, prima dei Mondiali” su questo argomento già controverso a marzo.

Durante i vari incontri, i consulenti di Mbappe, in particolare il suo avvocato, Delphine Verheiden, hanno potuto con i vertici della Federcalcio francese “esporre la loro posizione in merito alla necessità di modificare l’accordo che disciplina i termini di utilizzo della sua immagine”, come il giocatore specificato in un comunicato stampa, e sembra che sia stato raggiunto un accordo.Ai primi di giugno.

Ma Noel Le Graet, presidente della Federcalcio francese, ha spiegato lunedì a L’Equipe che “non cambierà nulla da qui alla Coppa del Mondo”.

A seguito di queste dichiarazioni, “il ritorno delle discussioni dopo i Mondiali”, Mbappe ha deciso di non partecipare al servizio fotografico previsto per martedì.

La federazione ha annunciato in serata di essersi impegnata a “rivedere quanto prima l’accordo inerente ai diritti di immagine che la lega ai giocatori di elezione”.



“La Federcalcio francese è lieta di lavorare sulle linee di un nuovo accordo che le consentirà di garantire i propri interessi, tenendo conto delle legittime preoccupazioni e convinzioni espresse all’unanimità dai giocatori”, ha aggiunto in un comunicato stampa trasmesso al seguente partiti. Definisce gli “scambi critici” tra il Presidente Le Graet ei “Dirigenti del Team France” e Didier Deschamps e Direttore Marketing.

READ  La brillante rimonta di Leo Messi per chiudere l'offerta del PSG contro Claremont (video)