Attualità

Cashless, dal 1 dicembre premi e sconti per chi paga con carta di credito

Dal 1 dicembre sconto del 10% sulle spese di qualsiasi tipo (dal supermercato al ristorante) pagate con moneta elettronica

Il progetto del Governo, presentato a ottobre 2019 e slittato a causa della pandemia, viene considerato come un’arma fondamentale per la lotta all’evasione fiscale.

Ma di cosa si tratta? Lo sconto del 10% sull’importo pagato, ma anche una sorta di superpremio da tremila euro per i 100mila italiani che useranno maggiormente carta e bancomat. Anche per spese piccole e piccolissime. È questo, in breve, il piano del governo per incentivare i pagamenti elettronici.

Chi partecipa all’iniziativa avrà la possibilità di beneficiare, innanzitutto, del 10% di “cashback”, cioè un rimborso degli acquisti effettuati con moneta elettronica. Il massimale di spesa è di 3mila euro e il rimborso cashback massimo di 300 euro.

In più ci sarà il ‘super cashback’ cioè tremila euro di premio per i primi 100mila che usano maggiormente la carta. Per questo premio conterà il numero di operazioni, non la cifra finale.

Infine 50 milioni di euro saranno distribuiti in premi con la Lotteria degli scontrini (solo con carta di pagamento). Alcuni premi singoli potranno arrivare a 5 milioni di euro. Le vincite saranno esentasse.

Le sole spese escluse saranno quelle effettuate online, dove l’uso della moneta elettronica è già il solo metodo di pagamento.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi