Campania Cava de' Tirreni EVIDENZA Salerno video

Cava de’ Tirreni: case abusive, “Sostengo Pina, sono la prossima della lista”

Cava de’ Tirreni: case abusive, “Sostengo Pina, sono la prossima della lista”.

Non era sola Pina Fariello questa mattina a Palazzo di Città, quando in segno di protesta contro l’abbattimento della sua casa in località Contrapone, ha montato una tenda e si è incatenata nella sala d’ingresso di Palazzo di Città. Con lei, altre persone che temono lo stesso destino di vedere abbattare la propria abitazione, dopo essersi rassegnati ad averne perso la proprietà con l’acquisizione al patrimonio comunale.

“Ho due figli, uno di 10 e uno di 8 anni – ci racconta una signora che con Pina ha condiviso le catene – La mia casa, in località Petrellosa, è tra quelle destinate ad housing sociale e ora sarà abbattuta. Sono la prossima della lista. Guadagno quaranta euro a settimana. Non so dove andare. Mi sono rivolta agli assistenti sociali e mi hanno detto che ci possono aiutare con l’affitto solo per tre mesi. E dopo cosa facciamo? Sono costretta a buttare i giocattoli dei miei figli e molte delle nostre cose, perchè quando dovremo lasciare la nostra casa non avrò dove metterli”.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi