fbpx
Campania Cava de' Tirreni EVIDENZA Salerno

Caritas Amalfi – Cava, coperte e giacigli per i senza tetto

Caritas

Nelle notti di emergenza freddo, la Caritas Diocesana Amalfi-Cava in campo per soccorrere i più bisognosi.

Nelle scorse ore l’ufficio Caritas, diretto da don Francesco Della Monica ha diramato un avviso di solidarietà per «scaldare la notte di chi è solo e senza casa». Vista infatti l’emergenza freddo che si sta abbattendo in queste ore anche sul territorio cittadino, la Caritas Diocesana ha organizzato un servizio di assistenza ai senza tetto.

«Oltre ai luoghi soliti di ricovero provvisorio – ha spiegato don Francesco – se qualcuno è a conoscenza o vede persone che hanno bisogno di coperte o qualcosa di caldo può contattarci e indicarci la zona precisa e la situazione individuata. L’obiettivo è cercare di organizzare, nel più breve tempo possibile, una rete che ci permetta di aiutare chi è solo e fragile. Un grazie a tutti coloro che collaboreranno».

Una iniziativa, quella della Caritas Diocesana, in linea con altre analoghe che si stanno organizzando in altre città e che va nella direzione di un sostegno alla povertà locale in cui numeri, stando agli ultimi dati raccolti proprio dalla Caritas sul territorio locale e diffusi sul finire del 2018, sono sempre più allarmanti.

Nel corso dello scorso anno, infatti, sono state oltre 250 le persone che hanno chiesto aiuto alla Caritas di Amalfi-Cava. La maggior parte sono famiglie con almeno tre componenti. Sono pochi gli stranieri e moltissimi italiani. Nell’arco dell’anno, inoltre, i cinque centri di ascolto della rete diocesana e parrocchiali hanno effettuato oltre 300 ascolti. Molte donne e anche molti giovani.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti gratuiti da laRedazione.eu ?

E' facile, semplice e gratuito. Cosa aspetti? Unisciti agli altri lettori

Aggiungi un commento

Cosa aspetti? Dicci la tua!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

laRed TV

ONAIR DALLE 12 ALLE 22

invia le tue segnalazioni al:

G+

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi