Campania EVIDENZA Politica Salerno video

Capaccio/Paestum. Palumbo: “Il Puc entro 18 mesi. Porterà il nome di tutti i cittadini”

Capaccio/Paestum. PUC: al termine della campagna di ascolto con le realtà cittadine, il sindaco Franco Palumbo si ritiene soddisfatto e fiducioso del percorso intrapreso per consegnare alla Città il nuovo strumento urbanistico.

“Il nuovo Piano Urbanistico Comunale sarà al di sopra di ogni sospetto – commenta il sindaco – al di sopra delle parti e porteremo a termine l’iter burocratico entro 18 mesi, l’epoca dei veleni e delle perdite di tempo è finita. Vorremo che questo Puc portasse il nome di tutti i cittadini di Capaccio Paestum”.

L’amministrazione comunale di Palumbo si candida, quindi, a riuscire nel tentativo avviato senza successo dai suoi predecessori, gli ex sindaci Pasquale Marino ed Italo Voza, per dotare Capaccio Paestum, dopo oltre 30 anni, di un Puc che sostituisse il vigente Piano Regolatore Generale, datato 1984.

“È uno strumento di pianificazione che è mancato per troppo tempo a Capaccio Paestum e la sua mancanza si è vista – spiega il primo cittadino – perché il territorio si è trascinato avanti senza regole chiare di sviluppo e senza una visione in grado di dare alla città ordine, visione, armonia. Ora è giunto il momento di redigerlo, ma a più mani, insieme, liberandolo dal segreto del cassetto e portandolo a conoscenza di tutti. Responsabilmente saranno recuperati i quadri conoscitivi che l’Ufficio Pianificazione ha redatto con competenza ed impegno”.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi