fbpx
Campania EVIDENZA Politica

Regione Campania: il Consiglio regionale taglia i vitalizi

la red - Caduti

La legge è stata approvata con 39 voti favorevoli, espressi dai consiglieri del centrosinistra e del centrodestra, e l’astensione del consigliere Francesco Emilio Borrelli.

Il Consiglio regionale della Campania ha approvato (con 39 voti a favore ed una sola astensione) la legge che prevede un taglio dei vitalizi per i 232 ex consiglieri del parlamentino della Campania.

Il provvedimento è finalizzato, si legge nel testo della legge, a conseguire “un risparmio di spesa in una più generale ottica di riduzione dei cosiddetti costi della politica, nel recepire quanto ha formato oggetto dell’Intesa” Stato-Regioni.

La riduzione sarà almeno del 20 per cento su una spesa annua che oggi è di 10,7 milioni.

Ad illustrare la legge, il consigliere regionale Franco Picarone che ha commentato: “Quello che è stato approvato è un testo che ricalca lo schema adottato dalla Camera”. La legge entrerà in vigore dopo la pubblicazione sul Bollettino ufficiale della Regione anche se avrà effetto dal prossimo mese di dicembre.

La legge prevede un taglio dei vitalizi ai 232 ex consiglieri regionali o ai loro familiari (nel caso di reversibilità) e prevede un ricalcolo secondo il metodo contributivo, istituendo l’indennità a carattere differito che viene attribuita ai consiglieri e agli assessori regionali, a partire dalla Legislatura in corso, cessati dal mandato, che abbiano compiuto almeno una legislatura, dai 65 anni di età.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi