Sport

Calcio a 5. L’Alma Salerno liquida il Lausdomini 6 a 1

a 5

Settimo risultato utile consecutivo per l’Alma Salerno, che si impone sul Lausdomini e si porta a 16 punti in classifica.

La partita, disputatasi ieri al PalaTulimieri contro la compagine di Marigliano, si è chiusa con il netto punteggio di 6 a 1.

Un risultato che carica i granata in attesa dell’importante trasferta della prossima settimana sul campo del Polignano.

«L’inizio non è stato brillantissimo – ha dichiarato mister Antonio Pannullo che, insieme a Fabio Di Giacomo, guida la squadra – Abbiamo subito il gol ma poi ci siamo ripresi. Quella avversaria è un’ottima squadra e, infatti, temevamo i loro contropiedi e le loro giocate. Tutto sommato abbiamo giocato la gara che dovevamo, con pressione alta e gioco di squadra».

«Da lunedì avremo anche Walter Villalba a disposizione – ha proseguito Pannullo –. La trasferta a Polignano non sarà una passeggiata: la Puglia è una terra ricca di tradizione di calcio a 5. Andremo là a fare la nostra partita e poi vedremo come è andata».

«Abbiamo avuto un approccio diverso, più molle, più blando rispetto a quello di Coppa con il Salinis – ha, invece, commentato il presidente dell’Alma Salerno, Marco Bianchini – La squadra è stata però brava a non perdere la bussola: ci ha messo la grinta, l’ardore. Complimenti anche al tecnico Di Giacomo che è riuscito a gestire bene la situazione, perché dopo i primi cinque minuti abbiamo ripreso il pallino del gioco in mano e non l’abbiamo mollato fino alla fine. Era una partita molto dura e lo sapevamo, con qualche punta di veleno da parte di qualche ex. Mi dispiace solo per quello che è capitato alla fine – commenta, amareggiato, Bianchini – Perché non è possibile che sugli spalti venga qualche tifoso della squadra avversaria a minacciare i nostri tesserati in campo. Questo è inaccettabile e intollerabile e non mi stancherò mai di denunciarlo, anche se qualcuno mi censura, perché questa è la verità».

Scopri l'Autore

laRedazione

laRedazione

Account ufficiale de laRedazione.

Aggiungi un commento

Cosa aspetti? Dicci la tua!

Rispondi

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi