Campania Cava de' Tirreni Cronaca EVIDENZA Salerno

Cava. Cade una pietra dal tetto della palestra, 19enne in ospedale

L’incidente si è verificato sabato, nello spazio antistante la palestra comunale della frazione di Santa Lucia. Il ragazzo coinvolto ha riportato un trauma al cranio ma è fuori pericolo.

Il fatto

Cava de’ Tirreni. Un sabato pomeriggio come un altro a Santa Lucia, un gruppo di ragazzi alla soglia dei vent’anni si riunisce come di consueto all’esterno della palestra di via Monticelli, annessa alla succursale della scuola media “Alfonso Balzico”, per passare insieme il tempo libero all’ombra della struttura sportiva finché lo svago viene interrotto da un incidente che avrebbe potuto avere conseguenze ben più gravi.
A un tratto, infatti, mentre i giovani stavano chiacchierando – chi seduto a terra, chi sul muretto, chi a bordo del proprio motorino – precipita dal tetto della palestra un pietra (un blocco in cemento di quelli cavi utilizzati in edilizia per congiungere mattoni più grandi) e colpisce alla testa uno dei ragazzi.

I soccorsi

Immediata la reazione dei compagni che tamponano la ferita con una maglietta e nel frattempo allertano i soccorsi. Il giovane, in stato di semi-coscienza, viene portato d’urgenza al pronto soccorso dell’ospedale “Santa Maria Incoronata dell’Olmo” dove i medici si assicurano che il diciannovenne sia fuori pericolo, riscontrano un lieve trauma cranico, applicano due punti di sutura e prevedono dieci giorni di guarigione

I precedenti

Non è la prima volta che si verificano episodi analoghi nei pressi della struttura, sebbene fino ad ora non erano mai state coinvolte persone. Però in diversi casi era capitato in passato che la palestra fosse oggetto di cedimenti dovuti per lo più alle intemperie. Circa due anni fa si era infatti verificato il distaccamento della copertura del tetto, poi riparato alla meglio con un intervento tampone. Si erano poi susseguite le segnalazioni e le denunce dei genitori degli alunni che frequentano l’impianto sportivo in merito anche alle condizione interne dell’impianto, soprattutto delle vetrate, degli spogliatoi e delle condizioni di spalti e campo di gioco.

Il progetto di riqualificazione?

Eppure un progetto di riqualificazione già ci sarebbe, candidato anche a fondi ministeriali, ma per ora si attendono sviluppi a riguardo. Un anno fa infatti l’amministrazione annunciava la candidatura della palestra a al finanziamento “Sport e periferie” per il rifacimento della copertura e la ristrutturazione di spogliatoi e servizi igienici; opere di tinteggiatura interne; rifacimento pavimentazione area di gioco, la sostituzione delle vetrate rotte e apposizione di grate metalliche, l’eliminazione delle barriere architettoniche e opere di sistemazione dell’area esterna. Altra strada percorribile per la manutenzione dell’impianto, quella prevista dal regolamento comunale sugli impianti sportivi, che prevede la possibilità da parte delle società che utilizzano gli impianti, di anticipare i soldi per gli interventi che poi verranno scomputati dai canoni di fitto.

laRed TV





Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi