Attualità Campania Cava de' Tirreni EVIDENZA Salerno

Buoni spesa a Cava de’ Tirreni, riaperti i termini

Potranno presentare domanda, dalle 12 di domani e fino alle 18 del prossimo 4 febbraio, coloro che non sono stati beneficiari della misura a dicembre.  

A seguito dell’erogazione dei fondi relativi alle  “Misure di Solidarietà Alimentare per Emergenza Covid-19”, assegnati dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, di 436.842,69 euro per il Comune di Cava de’ Tirreni (per un totale di circa 437 mila euro) sono pervenute, nel mese di dicembre, 1637 domande con un residuo ancora disponibile di 138 mila euro per i nuovi “Buoni Spesa”.

Per presentare la nuova istanza basterà collegarsi all’apposita piattaforma dedicata al Fondo per la solidarietà alimentare dove è presente anche l’avviso con le modalità ed i requisiti per l’accesso al beneficio economico

Possono accedere al beneficio da un minimo di € 75 fino ad un massimo di € 350, le famiglie con un reddito mensile fino ad un massimo di € 1250,00. in relazione ai componenti del nucleo familiare del richiedente.

Tutti i buoni spesa possono essere spesi nei negozi convenzionati che espongono l’ apposito avviso fino al 31 marzo. Per assistenza nella compilazione delle domande è possibile telefonare ai numeri 089 682264 – 682194.

“Sono pervenute molte richieste di persone che non sono riuscite a partecipare al primo bando  – ha spiegato l’assessore alle Politiche sociali, Annetta Altobello – e grazie ai controlli sui beneficiari e al residuo ancora disponibile abbiamo potuto riaprire i termini fino all’esaurimento dell’importo”.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi