Europa e Mondo

Brasile: MetrôRio accusato di pubblicità razzista

Brasile, MetrôRio dopo essere stato accusato di razzismo, ha deciso di rimuovere il cartellone pubblicitario che compare sulla Linea metropolitana 4

Brasile, Rio de JaneiroMetrôRio azienda per i trasporti metropolitani, rimuoverà la nuova pubblicità sulla Linea 4 che collega la Zona Nord a Barra da Tijuca, dopo essere stato accusato di razzismo sulle reti sociali.

Il cartellone è presente nella stazione Antero de Quental a Leblon, e mostra due coppie, una bianca e una nera, alle due estremità del banner. Al centro si legge: “Linea 4 – che collega Rio da un’estremità all’altra“.

Immediata la reazione sui social network degli utenti indignati con la trovata pubblicitaria. Secondo loro la coppia nera rappresenta i residenti della zona Nord, luogo “povero”, mentre la coppia bianca rappresenta quelli della zona Sud, luogo “ricco”. Di seguito un tweet indignato:

MetrôRio colega i negri con i bianchi. La periferia a Leblon. Le donne delle pulizie agli appartamenti delle signore. Triste! Abbiamo bisogno di vincere il #razzismo“.

In una dichiarazione, MetrôRio si è scusato per la pubblicità considerata razzista da parte degli utenti e rimuoverà al più presto il cartellone.

Il MetrôRio è sempre aperto alle opinioni e alle critiche dei cittadini, cercando così di migliorare i suoi servizi“, questo quanto si legge in una nota.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi