Novembre 30, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Brasile: Lula vince le elezioni presidenziali

Il candidato di sinistra vince per un soffio su Jair Bolsonaro.

Tempo di lettura: 2 minuti

IlL’ex presidente brasiliano di sinistra Luis Inacio Lula da Silva è stato eletto presidente del Brasile, ha confermato domenica sera la commissione elettorale. Ha sconfitto per un soffio il presidente in carica di estrema destra Jair Bolsonaro alle urne dopo il secondo turno delle elezioni presidenziali brasiliane.

Luiz Inacio Lula da Silva ha ricevuto il 50,84% dei voti, contro il 49,16% del presidente uscente di estrema destra, e i risultati sono stati il ​​99% dei seggi elettorali. Si tratta del divario più stretto tra i due candidati alla presidenza dal ritorno alla democrazia dopo la dittatura militare (1964-1985). Il margine era molto più stretto del previsto dai sondaggisti, che avevano già sottovalutato il risultato di Jair Bolsonaro prima del primo turno.

L’ex operaio metalmeccanico di 77 anni che è stato un destino degno di un film di Hollywood, che ha sofferto di fame nella sua nativa Pernambuco (Nordest), tornerà ai vertici dello stato il 2 gennaio. Ha twittato “Democracia” (Democrazia in francese, ndr) in un messaggio pubblicato poco prima della mezzanotte di domenica HB.

Lula ha raggiunto un record di popolarità dopo i suoi primi due mandati (2003-2010), ma poi è caduto in disgrazia, andando in prigione, dopo che le condanne per corruzione sono state finalmente annullate a causa di vizi formali.

Dopo questa vittoria di misura, Lula dovrà fare i conti con un parlamento chiaramente inclinato a destra e dovrà formare coalizioni per governare. Jair Bolsonaro è il primo presidente a candidarsi per un secondo mandato ea non essere rieletto da quando è tornato alla democrazia nel 1985.

Sarà il terzo mandato di Lula, 77 anni, alla guida del più grande Paese dell’America Latina dopo gli anni dal 2003 al 2010.

READ  Guerre en Ucraina: la Russie sospende l'importation de gaz à la Bulgari et à la Pologne, esplosioni in Moldavie