Cava de' Tirreni EVIDENZA Politica

Botta e risposta sul Palaeventi, Del Vecchio: “Nessun danno erariale o abuso. L’opera si farà per la felicità di tutti i cavesi”

Cava de’ Tirreni. Come anticipato, botta e risposta a distanza tra i consiglieri comunali Massimiliano Di Matteo e Giovanni Del Vecchio. Tema di “scontro” il Palaeventi nella frazione di Pregiato.

La discussione tra i due esponenti di maggioranza ed opposizione, che aveva trovato terreno fertile nel corso del consiglio comunale, alla luce di alcuni documenti prodotti durante l’assise, si è spostata poi nei nostri studi in un approfondimento curato dal nostro Giuseppe Ferrara. Dopo l’intervento del consigliere Di Matteo, vi proponiamo ora la posizione del consigliere Del Vecchio: “Nessun danno erariale o abuso; l’esproprio mancato di cui parla Di Matteo è superato da un accordo fatto a suo tempo tra il Comune e l’allora Consorzio idrico”.

Del Vecchio, inoltre, questa mattina ci ha annunciato in esclusiva che a breve inizieranno i lavori di abbattimento della Palestra Parisi. L’edificio, acquistato dalla Regione per essere abbattuto, darà spazio ad un’area da riqualificare per trasformarla in una piazza funzionale al Complesso storico di San Giovanni.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi