Agosto 10, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Boss francesi e italiani chiedono a Macron e Draghi di “annunciare misure impopolari”.

Martedì i leader delle organizzazioni datoriali francesi Medef e Confindustria italiana hanno chiamato Emmanuel Macron e Mario Draghi.Annunciare azioni impopolariPer preparare un parere generaleTaglio completoGas russo e il conseguente aumento dei prezzi.

«È ovvio che non avremo il gas russo entro la fine di quest’anno, né per (nostra) scelta né per scelta dei russi.“Il presidente di Medef, Geoffroy Roux de Bézieux, ha detto durante una conferenza stampa a Parigi con il suo omologo italiano nell’ambito del 4° Forum economico franco-italiano”.Dovresti prendere l’aumentoPrezzi dell’energia per i consumatori, ha sostenuto, ha esortato il governo francese”Annunciare azioni impopolari“Il prima possibile. Secondo il capo di Medef, il presidente Emmanuel Macron”Dì la verità ai nostri concittadini“e”Scegli il produttore prima di scegliere il consumatore».

«E se gli industriali hanno bisogno di ridurre il gas, dovrebbe essere preparato per le spese generali“, presentando ancora una volta Geoffroy Roux de Bézieux davanti ai giornalisti riuniti all’ambasciata italiana. Il boss della prima organizzazione datoriale francese si chiamava anche “Non sottovalutare l’impatto che cittadini e imprese possono avere sulla sobrietà“, indicandolo”Ridurre la temperatura negli uffici aziendali da 20°C a 19°C equivale a una riduzione del (loro) consumo energetico del 7%.“. Anche il suo omologo italiano Carlo Bonomi ha esortato i leader politici”Fai le scelte difficili» versareTrova soluzioni concrete ai problemi che dobbiamo affrontare».

READ  Euro: dalla paura di Ericsson all'incoronazione italiana, sentimenti di un mese sul pianeta calcio

«Possiamo considerare un taglio completoFornitura di gas russa, avverte il boss di Confindustria. Prima di aggiungere:Dobbiamo agire rapidamente“, pur ammettendo che”Le risposte (da fornire) non sono facili perché non ci sono problemi“. Tra le soluzioni considerate, ha osservato Carlo Bonomy “Ulteriori iniziative dal mondo industrialedeve essere fatto e l’Unione europea deve farloGuarda verso il MediterraneoRisparmia benzina, peròLa rivalità della Turchianella regione ePresenza cinese». «Anche il nucleare giocherà un ruolo fondamentale“, ha ancora valutato.


Vedi altro – Prezzi del gas: “Non ci sarà ovviamente una bolletta diversa tra i francesi”, dichiara Bruno Le Maire