Politica

Bonus bebè, De Mita interviene: “Bene, ma sia considerato anche il reddito familiare”

«Condivido la battaglia parlamentare che, in riferimento alle legge di Bilancio, componenti della maggioranza di governo intendono avviare sulle politiche per la famiglia, ma resto dell’idea che su queste questioni serva un approccio diverso rispetto al passato. Non basta prevedere una dotazione finanziaria maggiore per questi interventi, è necessario avere chiari quegli obiettivi di giustizia sociale che si intendono raggiungere». Lo dichiara il deputato UDC Giuseppe De Mita, componente della Commissione Bilancio.

«In particolare – aggiunge De Mita – è condivisibile la richiesta di rifinanziare il bonus bebè, ma riconoscendolo non più universalmente per ogni bambino, ma sulla base del reddito familiare. Bisogna convincersi che forme di tutela e riconoscimento di un diritto non sempre devono coincidere».

Vuoi ricevere gli aggiornamenti gratuiti da laRedazione.eu ?

E' facile, semplice e gratuito. Cosa aspetti? Unisciti agli altri lettori

laRed TV


ONAIR DALLE 12 ALLE 22

invia le tue segnalazioni al:

news-repubblic

G+

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi