Agosto 15, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Bodart: “Questo pubblico, che felicità!”

Dosin: “Per il mio gol sono arrivato davvero bene. Il giorno prima abbiamo lavorato sui calci piazzati. Ho segnato già in preparazione. È bello perché la partita è stata davvero dura. Si vede che il gruppo è unito. L’abbiamo visto sulla stampa lì erano 19.000 iscritti. Vediamo che i ragazzi sono dietro di noi perché l’anno scorso è stato peggio che terribile. L’allenatore insiste per avere una famiglia. Questo è quello che ci mancava prima. Non vedo l’ora di entrare negli spogliatoi per festeggiare”.

Bodart: “Da calciatore vogliamo sempre giocare. È bello essere di nuovo davanti a un pubblico così. Che gioia. Avremmo preferito vincere ma a dieci quindici minuti dopo è stato complicato. Bisogna mostrarlo. Non torneremo molto la scorsa stagione, ma è bello iniziare con una buona prestazione di squadra. È la base del calcio, del collettivo. So cosa sta passando Torunariga. Io ce l’ho fatta a Mechelen. È consapevole ma un po’ terrorizzato . Voglio giocare a palla. Queste cose non ci piacciono Guarda il calcio.

queer: “Ci conosciamo da molto tempo con Arnaud. Non gli ho detto niente di speciale. Ha giocato una partita molto importante. Abbiamo visto tanta voglia nella squadra di Liegi. Siamo stati noi a non farlo diciamo fare il lavoro questa sera, nel primo tempo siamo andati molto di fretta, peccato che ci sia stata poca concentrazione dopo aver fatto la parte più difficile. Le condizioni della partita erano a nostro favore e un po’ di relax alla fine ha fatto male .

Osù: “È deludente. Eravamo 11 contro 10. Abbiamo avuto molte occasioni. È frustrante. Al pareggio penso che avremmo dovuto segnare Kanak con due gol. Sinceramente, abbiamo fatto di tutto per cambiare le fasi della partita. Abbiamo segnato due bei gol ma abbiamo subito. Il pareggio. Personalmente ringrazio Dio che mi è andata bene quando sono entrato in gioco. Volevo mostrare le mie qualità. È bello giocare bene ma se non vinci in alla fine, è inutile”.

READ  WTA sospende i tornei in Cina: extra morale, economicamente pazzo