Attualità EVIDENZA Politica

Boccata d’ossigeno per le Province

Province

Non una soluzione, ma sicuramente una boccata d’ossigeno per gli Enti provinciali sull’orlo del dissesto finanziario, dopo l’approvazione in Commissione Bilancio alla Camera degli emendamenti al dl sulle Province.

Nello specifico i finanziamenti nell’anno 2017 per gli equilibri di bilancio aumentano da 110 a 180 milioni di euro, per la rete stradale da 100 a 170 milioni, con 15 milioni per l’edilizia scolastica.

In particolare per quest’anno arrivano 70 milioni in più per coprire le funzioni fondamentali, altri 70 per la manutenzione delle strade, 15 milioni all’edilizia scolastica e 20 milioni aggiuntivi sotto forma di cancellazione delle sanzioni per le province in dissesto dal 2015 e per quelle che non hanno rispettato il pareggio di bilancio nel 2016.

Il documento, infatti, prevede anche l’eliminazione delle sanzioni finanziarie per il 2016, per quegli Enti, come la Provincia di Salerno, che non hanno potuto rispettare il saldo fra entrate e spese.

Le Province, attraverso l’UPI, avevano chiesto un finanziamento complessivo di 640 milioni di euro. Con questo emendamento ne saranno finanziati 350.

Disco verde anche alla proroga del termine per l’approvazione del rendiconto dei Comuni. Al Prefetto vengono concessi 50 giorni, anziché i 20 giorni attuali, per la diffida all’approvazione. Slitta poi al 31 luglio il termine per l’approvazione dei documenti di bilancio allegati.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti gratuiti da laRedazione.eu ?

E' facile, semplice e gratuito. Cosa aspetti? Unisciti agli altri lettori

laRed TV


ONAIR DALLE 12 ALLE 22

invia le tue segnalazioni al:

news-repubblic

G+

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi