Cava de' Tirreni Cronaca EVIDENZA

Blitz dei Nas in due locali a Cava de’ Tirreni. Sequestri e sanzioni

due locali

Blitz dei Nas in due locali a Cava de’ Tirreni. Sequestri e sanzioni

La notte scorsa i Carabinieri del Nas, con l’ausilio di personale del Nucleo Ispettorato Lavoro di Napoli e Salerno, dell’Arma territoriale, dell’Asl Salerno e del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Salerno, hanno sottoposto a controllo igienico-sanitario due esercizi dediti ad attività danzante e di spettacolo.
A conclusione degli accertamenti, relativamente a uno dei due locali, i Carabinieri hanno proceduto al sequestro preventivo dell’intera struttura, per inosservanza della prescrizione in ordine alla capienza massima consentita in atto autorizzativo.

Erano infatti presenti oltre 450 persone, a fronte delle 105 consentite, in relazione agli aspetti relativi alla sicurezza dei luoghi di lavoro e concreto pericolo per la pubblica incolumità.

Nello stesso locale sono scattati inoltre il sequestro penale di alimenti detenuti in cattivo stato di conservazione e la chiusura ad horas del laboratorio cucina a causa delle gravi criticità igienico-sanitarie e strutturali rilevate.
I titolari della struttura sono stati deferiti alla Procura della Repubblica.
Per quanto concerne il secondo locale, i Carabinieri hanno proceduto alla chiusura ad horas della cucina a causa delle gravi criticità igienico-sanitarie e strutturali rilevate.
Tra le 21 posizioni lavorative esaminate, una è risultata “in nero”. Ai titolari del secondo locale sono state elevate sanzioni amministrative per 3mila euro.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi