Benevento Cronaca EVIDENZA

Benevento, migrantigate: 5 arresti e 36 indagati

Benevento

A Benevento sono state arrestate 5 persone per aver lucrato sull’accoglienza ai migranti. Nell’inchiesta ci sono anche 36 indagati

A Benevento è stato scoperto un brutto giro di affari sui centri di accoglienza per migranti. E’ così scattata un’ordinanza di custodia cautelare per 5 persone tra cui un funzionario pubblico, un impiegato del Ministero della Giustizia ed un soggetto appartenente alle Forze dell’Ordine. I reati a loro imputati sono: truffa ai danni dello Stato per il conseguimento di erogazioni pubbliche, frode in pubbliche forniture, corruzione e rivelazione di segreti d’ufficio.

L’indagine, partita nel novembre 2015 e coordinata dalla Procura di Benevento, ha avuto origine da un esposto, ed ha fatto luce su di una serie di gravi comportamenti illeciti riguardanti la gestione dei centri di accoglienza per migranti nel beneventano.

Le investigazioni hanno permesso di ricostruire un sistema criminale che sostanzialmente lucrava sulle assegnazioni pilotate dei migranti, sul sovraffollamento dei centri, sulla falsa attestazione di presenze degli ospiti, con la connivenza di alcuni pubblici dipendenti. In questo procedimento sono finite nei guai altre 36 persone, accusate di  diversi reati di scopo.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti gratuiti da laRedazione.eu ?

E' facile, semplice e gratuito. Cosa aspetti? Unisciti agli altri lettori

laRed TV


ONAIR DALLE 12 ALLE 22

invia le tue segnalazioni al:

G+

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi