Benevento Campania Cronaca EVIDENZA

Benevento, disabile ridotto in schiavitù: arrestata una coppia

disabile

Una coppia di San Giorgio del Sannio, Benevento, teneva rinchiuso in una baracca priva di finestre, luce e riscaldamento, un disabile. I militari hanno liberato l’uomo ed arrestato i due

Un disabile ridotto in schiavitù, costretto a vivere in una baracca senza finestre, luce e riscaldamento. Sembra la scena di un film horror, invece, è tutto vero. La vicenda è accaduta a San Giorgio del Sannio, Benevento, dove una coppia di conviventi, 53 anni lui, 49 lei, teneva segregato un lontano parente con disabilità. Oltre a dover star chiuso in baracca, il giovane doveva anche fare il parcheggiatore abusivo e consegnare l’incasso ai due balordi. La coppia è stata arrestata dai Carabinieri di Benevento in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale, su richiesta della locale Procura. L’accusa per i due, un uomo e una donna, è di sequestro di persona e circonvenzione di incapace e maltrattamenti in famiglia. Il disabile, che era tenuto segregato giorno e notte, è stato liberato dai militari.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti gratuiti da laRedazione.eu ?

E' facile, semplice e gratuito. Cosa aspetti? Unisciti agli altri lettori

laRed TV


ONAIR DALLE 12 ALLE 22

invia le tue segnalazioni al:

G+

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi