fbpx
Cronaca EVIDENZA Salerno video

Se trovo la tua auto già scassinata sono autorizzato a rubare? VIDEO

Si, è la risposta che si sono dati Ale e Enza, i surreali giovani protagonisti di questo video nei quali sono immortalati mentre rubano da un’auto

Le immagini che vi stiamo mostrando hanno del surreale. A pubblicarle sui social è stato Pasquale Pagliuca, amico de laRedazione.eu e pregevole contributo tecnico in “Itinere, storie di ieri e di oggi”.

Battipaglia. Pasquale, lo scorso 29 gennaio, è stato vittima di un furto mentre si trovava a Battipaglia, nei pressi del Lido Havana, per una passeggiata con la moglie. Al ritorno, la triste scoperta. L’auto, lasciata in sosta nel parcheggio del Lido, era stata scassinata e le attrezzature tecniche, del valore di circa 1000 euro, erano state rubate.

E fin qui siamo al tragico, poi si passa al surreale. Da quanto potete vedere nel video, delle telecamere di videosorveglianza dell’auto, un ragazzo prima sbircia, poi entra in un’auto e inizia a portare via le attrezzature appoggiate sul sedile posteriore, aiutato da una ragazza. Nell’audio si sentono nitidamente le loro voci (che per ragioni di privacy, siamo costretti a distorcere), e sono loro stessi a pronunciare i loro nomi, Ale ed Enza. E nitidamente si vedono anche i volti e da questi le forze dell’ordine stanno cercando di risalire alle loro identità.

Di surreale c’è che dalle immagini si intuisce chei due giovani hanno trovato l’auto di Pasquale già scassinata da un’altra persona, sul posto prima del loro arrivo e forse proprio per questo si è allontanata, ma i due, invece, di chiamare qualcuno per avvisare dell’accaduto e dare l’allarme, hanno ben pensato di approfittarne una volta che si sono accorti del contenuto dell’auto.

Ale e Enza, quindi, hanno iniziato a portare via le prime cose “tanto – si sente dire nel video – se viene qualcuno diciamo che era già aperto” e visto che intorno non c’era nessuno hanno ben pensato di fare un secondo viaggio verso la loro auto, per poi allontanarsi indisturbati.

Nel video si vede chiaramente anche l’auto con la quale si allontanano.

Il furto è avvenuto, come dicevamo, il 29 gennaio scorso, e via social lo stesso Pasquale ha pubblicato il video per chiedere aiuto agli altri utenti, perché, dopo aver già provveduto a denunciare il furto e consegnate le immagini alle forze dell’ordine, dopo una settimana non ha ancora notizie sui colpevoli.

laRed TV

ONAIR DALLE 12 ALLE 22

invia le tue segnalazioni al:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi