fbpx
Sport

Basket Bellizzi in trasferta contro Mugnano

Mugnano

15° turno del campionato di Serie C Silver, Basket Bellizzi fa visita al Basket Mugnano.

Il match si terrà domenica 14 gennaio, presso la Parrocchia “San Luigi” di Mugnano. Palla a due alle ore 18:30. La gara sarà diretta dal 1° arbitro sig. Luca Leggiero di San Tammaro (CE) e dal 2° arbitro sig.ra Lucia Bernardo di San Nicola la Strada (CE).
Col match contro Mugnano si chiude il girone d’andata del campionato di Serie C Silver. Dopo la roboante vittoria interna sulla Megaride, il Basket Bellizzi vuol dare seguito alle ottime prestazioni fornite in chiusura di 2017. Di contro, i padroni di casa proveranno a mettere fine alla serie di cinque sconfitte consecutive e conquistare i due punti davanti al pubblico amico.
Le dichiarazioni di coach Orlando
Bellizzi si ritroverà di fronte un avversario agguerrito, che vuol tornare dunque al successo: «Fatta eccezione per l’ultima partita persa contro Cercola, Mugnano ha affrontato nelle altre quattro partite tutte squadre di alta classifica. Con Pozzuoli non sono riusciti a gestire il vantaggio negli ultimi minuti, perdendo alla fine di 6 punti. Anche Maddaloni ha sofferto per conquistare i due punti, ancor di più Angri che ha strappato il successo addirittura dopo due tempi supplementari. Troveremo dunque un avversario che non parte sconfitto con nessuno».
Contro Megaride, il tecnico gialloblu ha ruotato tutti gli uomini a propria disposizione. Una panchina lunga che può risultare decisiva da qui a fine stagione: «Quando abbiamo costruito la squadra in estate, eravamo consapevoli di aver allestito un gruppo composto da elementi in grado di dare ciascuno il proprio contributo alla causa. Giornata dopo giornata, anche in base alle prestazioni fornite quotidianamente in allenamento, sto provando a dare spazio a tutti gli uomini a disposizione. Mi auguro, nel girone di ritorno, di ampliare ancor di più le rotazioni».
Ma qual è la squadra che ha impressionato di più in questa prima metà di campionato? Coach Orlando non si sbilancia e rimanda i verdetti: «Al di là di Cedri, che ha dimostrato di essere un gradino sopra gli altri, le altre stanno confermando le aspettative e si stanno sostanzialmente equivalendo. Pozzuoli, con tanti anni di esperienza di C alle spalle, le ha vinte tutte perdendo solo con la capolista. Dietro c’è Angri che ha voglia di fare bene dopo i play-off dell’anno scorso, Maddaloni che è una retrocessa dalla Serie B, poi ci siamo noi seguiti dalle due compagini di Sarno e dalla Pallacanestro Partenope. C’è ancora tutto il girone di ritorno in grado di spostare gli equilibri».

In chiusura, la società si stringe attorno al dolore che ha colpito l’assistant coach Mario Menduto, per la perdita del caro papà Walter.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti gratuiti da laRedazione.eu ?

E' facile, semplice e gratuito. Cosa aspetti? Unisciti agli altri lettori

laRed TV


ONAIR DALLE 12 ALLE 22

invia le tue segnalazioni al:

G+

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi