Europa e Mondo

Auto elettriche e mobilità green, quanto costa ai consumatori europei?

Vuolo (ID/Lega): “Facile dire mobilità sostenibile, ma bisogna essere concreti”

La scelta di un’auto elettrica non può essere una mera filosofia, ma deve adeguarsi ai territori e alla lungimiranza degli amministratori.

Stiamo andando verso un nuovo modo di concepire gli spostamenti urbani ed extraurbani, fra nuovi mezzi di trasporto, servizi di sharing mobility, opzioni green, ma la strada verso la sempre più fondamentale transizione ecologica dei trasporti è ancora molto ardua.

Basti pensare alla differenza di gestione tra i diversi Paesi europei e i dati riportati nell’ultimo Smart Mobility Report a cura del Politecnico di Milano che premia la Germania e posiziona l’Italia come fanalino di coda nella top ten del report.

Come mai? Colonnine di ricarica ancora non ben distribuite sul territorio nazionale e concentrate nelle aree cittadine, soprattutto al Sud, i tempi di ricarica delle auto, i prezzi di acquisto e di mantenimento ancora troppo elevati rispetto ad un’automobile a benzina.

Da qui l’intervento in Commissione Trasporti e Turismo dell’europarlamentare ID/Lega, Lucia Vuolo basato sulla lettura delle esigenze e delle difficoltà degli automobilisti italiani nella scelta di una mobilità sostenibile.

“Penso sia quanto mai attuale parlare di strategia per una mobilità sostenibile. – spiega la Vuolo – Tuttavia cerchiamo di darci obiettivi realisticamente a impatto zero sia per l’ambiente sia per il portafoglio delle future generazioni. Le auto elettriche non possono avere successo senza le colonnine di ricarica e senza adeguati incentivi sul prezzo finale. La domanda che pongo è: chi comprerebbe mai un’auto che costa almeno il doppio di quella a benzina e che non ti consente di circolare liberamente? Guardiamoci intorno e rispondiamo ai nostri concittadini con onestà. Vogliamo andare verso l’elettrico, benissimo, cominciamo ad essere pragmatici e a dare risposte. Quale sarà l’impatto di tutto questo sulle tasche dei consumatori d’Europa?”

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi