Cronaca

#attentialletruffe, l’allerta della Polizia postale

Verificare sempre l’indirizzo dal quale provengono le mail

La Polizia postale segnale un altro esempio di truffa molto ricorrente che sembra arrivare da siti conosciuti e che induce ad abbassare la guardia cliccando su qualche link.

In molti tendono a fidarsi perché hanno utilizzato quel sito già altre volte, hanno un account e pensano che la comunicazione sia veritiera.

Il consiglio della Polizia postale è quello di verificare l’indirizzo da cui proviene la mail e confrontarlo con il sito ufficiale.

Così facendo ci si può accorgere se nella mail truffaldina c’è qualcosa di diverso.

In tal caso, evitate di aprirla e tantomeno di seguire le indicazioni riportate, è solo un modo per rubare i vostri dati.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi