Febbraio 3, 2023

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Attacco ai curdi a Parigi: una manifestazione si trasforma in scontri con la polizia

Scontri sono scoppiati tra manifestanti e polizia a margine della manifestazione che sabato ha radunato diverse migliaia di persone a Parigi in onore di tre curdi uccisi e altri tre feriti il ​​giorno prima nei pressi di un centro culturale curdo della capitale. .

Undici persone sono state arrestate. Queste persone sono state arrestate”.principalmente ai danniNotato su Laurent Nuñez di BFMTV. 31 membri del personale di polizia hanno riportato ferite lievi e un manifestante è stato ferito al sopracciglio.Una quindicina di finestre erano stellate e non rotte“.

Verso le 13:00, un’ora dopo l’inizio della manifestazione in Place de la Republique, sono iniziati gli scontri sul Boulevard du Temple, a un centinaio di metri di distanza, hanno osservato i giornalisti dell’AFP. Almeno quattro auto sono state ribaltate, di cui almeno una data alle fiamme, e sono stati bruciati cassonetti. Alcune decine di manifestanti hanno lanciato proiettili contro le forze di sicurezza, che hanno risposto con gas lacrimogeni. “Lunga vita alla resistenza del popolo curdo!Molti di loro hanno pianto.

Il corteo, originariamente di diverse migliaia di persone, è stato diviso in due da queste tensioni e solo poche centinaia di manifestanti sono riusciti a raggiungere Place de la Bastille poco dopo le 14, punto di arrivo del corteo. Molti manifestanti tra la folla hanno sventolato bandiere del PKK o statue di tre attivisti curdi uccisi nel gennaio 2013 a Parigi. “Quello che proviamo è dolore e incomprensione perché non è la prima volta che accadeEsraa, una studentessa di 23 anni che non ha voluto rivelare il suo cognome, ha detto ad AFP, con gli occhi rossi di lacrime. È stato osservato un minuto di silenzio in musica in memoria delle vittime e “Tutti i curdi sono morti per la libertà“.

READ  Procès des attentats de Paris: un esame psichiatrico pointe la «déshumanisation totalitaire» di Salah Abdeslam

azione razzista

Un certo numero di manifestanti ha detto ad AFP: “ingiustizia“e ha fatto”terrorista“e altri”PoliticaIl sospettato francese di 69 anni, che in passato aveva commesso atti violenti con armi, ha dichiarato durante il suo arresto di aver agito perché lo era.RazzistA“Questa mattina presto, i rappresentanti della comunità curda sono stati ricevuti dal capo della polizia di Parigi, Laurent Nunez”.Non c’è dubbio per noi che si tratti di omicidi politici. Gli attacchi alle nostre associazioni hanno natura terroristica e politicaLo ha confermato al termine dell’incontro Ajit Polat, portavoce del Consiglio democratico del Kurdistan in Francia, che ha lamentato la “mancanza di sicurezza”.

Diverse centinaia di persone si sono radunate anche sabato pomeriggio nel centro di Marsiglia su invito dell’Associazione per la difesa dei diritti, della solidarietà e della libertà dei curdi. Il sospettato, la cui custodia di polizia è stata prorogata sabato, è sospettato di aver aperto il fuoco venerdì su Avenue Dinghein a Parigi, nel 10° arrondissement, uccidendo tre curdi e ferendone altri tre nei pressi di un centro culturale curdo. Nei minuti successivi all’attentato, i curdi francesi hanno parlato di atto “terroristico”, incolpando la Turchia.