Cronaca EVIDENZA Salerno

Atrani: giovane rischia fino a 12 anni di reclusione per l’accusa di naufragio

Rischia fino a 12 anni di reclusione il 30enne che ieri sera ha travolto e affondato un piccolo gozzo nelle acque antistanti il comune di Atrani.

Secondo la ricostruzione della Capitaneria di Porto di Salerno, allertata intorno alle ore 20.00 della segnalazione della collisione delle due imbarcazioni e subito intervenuta, il gozzo in legno di circa 4 metri è stato travolto e affondato da un’unità da diporto di circa 8 metri, pilotata dal giovane. A bordo del gozzo, un pescatore della costiera, rimasto ferito nello scontro.

Positivo ad alcol e cocaina

A seguito degli accertamenti condotti dagli uomini della Guardia Costiera, il 30enne è risultato positivo all’alcool test e alla cocaina ed è stato immediatamente denunciato. Rischia fino a 12 anni di reclusione per l’accusa di naufragio. Già nel 2006 e nel 2011 al giovane era stata ritirata la patente di guida per guida in stato di ebbrezza.

la red - capitaneria di porto

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi