Arte Cava de' Tirreni Cultura e Spettacolo eventi Salerno

L’Associazione Macass lancia l’edizione zero della rivista “Macchiato”

Domani alle 18.30, sulla pagina Facebook dell’Associazione Macass, ci sarà l’evento online di presentazione di Macchiato

Macchiato” è una rivista che raccoglie al suo interno articoli, poesie e racconti scritti durante il lockdown e nei mesi immediatamente successivi.

È un progetto editoriale che crescerà insieme alla Macass e sarà sfogliabile gratuitamente sul sito del MAC fest. «Per noi rappresenta un’importante opportunità. Il magazine ci permetterà di ampliare il nostro network » – così Francesco Oreste, Presidente dell’Associazione Macass.

A moderare l’incontro ci sarà Ida Bisogno, responsabile editoriale di “Macchiato”. Dal suo punto vista, il progetto “è figlio di un anno unico e complesso” e dice: «Siamo partiti da quella grande condivisione di esperienze, sfoghi e confessioni – che si è creata nel corso di questi mesi – per trarne un’edizione dedicata a ciò che l’emergenza ci ha insegnato».

Durante l’evento online interverranno rappresentanti di realtà locali e nazionali che condividono lo spirito di rilancio della cultura come motore di innovazione sociale.

  • Francesco Gamberini – Ufficio stampa e PR specialist per Ravenna Nightmare Film Festival e Visioni Fantastiche. Caporedattore per “La Settimana Arte”, critico cinematografico per Birdmen magazine e redattore per l’Undici.
  • Maria Cristina De Rosa –  Giornalista di cultura, spettacolo e moda per Spaghetti Mag e la Redazione.eu, Social Media Manager del Social World Film Festival e Web Editor di blog aziendali.
  • Francesco Maria Saggese – Editore della casa editrice “Saggese Editori” e giornalista. La sua idea di avviare una casa editrice nasce principalmente per amore della letteratura e per dare la possibilità a tanti autori e autrici, emergenti e non, di pubblicare il proprio libro senza alcun costo da parte loro.
  • Roberto Pontecorvo –  tra i 500 Leader Innovators Civici reclutati nel mondo dalla Fondazione Obama per illustrare il modello di empowerment sociale denominato Agenda Comune, che ha sperimentato per la prima volta a Praiano con il progetto Praiano Naturarte.
  • Giuseppe D’Antonio – Direttore Artistico del “Linea d’Ombra Festival” e Presidente dell’associazione Salernoinfestival.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi