Dicembre 8, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Assalto a Salman Rushdie: sappiamo di più sulla salute dello scrittore

Il suo agente ha detto al quotidiano spagnolo El Pais che lo scrittore britannico Salman Rushdie, accoltellato ad agosto negli Stati Uniti, da allora ha perso di vista uno dei suoi occhi e l’uso di una delle sue mani, tra le altre gravi conseguenze. “Ha perso la vista di un occhio e ha riportato tre gravi ferite al collo. È handicappato perché i nervi del suo braccio sono recisi. Ha circa 15 altre lesioni al torace e al busto.Questo è ciò che Andrew Wylie ha detto al quotidiano El Pais in un’intervista pubblicata nel fine settimana.Le sue ferite erano molto profonde (…) Fu un attacco brutale“osso”vivràHa aggiunto, spiegando per la prima volta le condizioni di salute dello scrittore in diverse settimane, senza chiarire se sia ancora in ospedale.

Il 12 agosto, Salman Rushdie stava per parlare a una conferenza nel nord di New York (nordest) quando un uomo ha fatto irruzione sul palco e lo ha pugnalato ripetutamente, specialmente al collo e all’addome.

L’autore di “The Satanic Verses” è stato evacuato in elicottero in ospedale per un breve periodo prima che le sue condizioni migliorassero.
Il principale sospettato, Hadi Matar, un libanese-americano di 24 anni, è stato arrestato subito dopo l’incidente e si è dichiarato non colpevole durante il processo iniziato a metà agosto in un tribunale di Mayville, New York.

L’attacco ha scioccato l’Occidente, ma è stato elogiato da estremisti in paesi musulmani come Iran e Pakistan. Lo scrittore è in fuga da 33 anni con una fatwa emessa dal leader supremo iraniano che lo ha condannato a morte.

READ  Perché abbiamo paura del cambiamento?