fbpx
Cava de' Tirreni Politica

Asilo di mendicità a Cava, al via il recupero

L’immobile è stato inserito nei fondi PICS, per la realizzazione di un polo sociale con un investimento di circa 3.4 milioni di euro.

Cava de’ Tirreni. Sono in corso i lavori di consolidamento statico e recupero dello storico seicentesco edificio alla località San Lorenzo che, a fine ottocento, fu trasformato in Asilo di Mendicità e successivamente in istituto scolastico.

Dopo il terremoto del 1980, l’edificio su destinato ad ospitare famiglie terremotate e, nel corso dei decenni, meno abbienti, l’ultima dei quali fino a poche settimane fa.

L’immobile è stato inserito nel Programma Integrato Città Sostenibile (PICS), finanziato dalla Regione Campania con circa 14 milioni di euro, per la realizzazione di un polo sociale con un investimento di circa 3.4 milioni di euro.

La struttura sarà dedicata alla prevenzione, promozione e tutela della salute, con un micro nido, una casa famiglia, in particolare gestanti e madri con bambini che necessitano di appoggio e tutela in un luogo protetto, laboratori e ambulatori sociali.

“Un grande intervento di recupero di uno edificio storico della città che era diventato un luogo degradato e abbandonato – afferma l’assessore ai Lavori Pubblici, Nunzio Senatore – e che si inserisce nel solco della chiusura e bonifica dei campi containers. Un ulteriore passo avanti nella direzione della svolta che ci permette di riconsegnare ai cavesi un complesso monumentale ricondotto alla bellezza originaria e trasformato in un polo destinato al sociale con servizi per i cittadini e le famiglie”.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi