Cronaca EVIDENZA Salerno

Ascea, arrestato barman per spaccio

Un giovane barman 23enne del Comune di Ascea è finito agli arresti domiciliari con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti

Un barman da sballo quello di Ascea (e non per i cocktail che preparava, ma per le sostanze stupefacenti che spacciava). Si tratta di P.G. 23enne incensurato che nel pomeriggio di ieri è stato arrestato in flagranza di reato dai Carabinieri della Compagnia di Vallo della Lucania, coordinati dal Capitano Mennato Malgieri, perché trovato in possesso di due panetti di hashish del peso complessivo di 150 grammi. Il giovane barman aveva con sé anche una cospicua somma di denaro, probabile incasso dell’attività illecita di spaccio.

Sono così scattate immediatamente le manette ai polsi dell’insospettabile pusher, che è stato tratto in arresto e condotto presso la propria abitazione, in regime degli arresti domiciliari.

 

Vuoi ricevere gli aggiornamenti gratuiti da laRedazione.eu ?

E' facile, semplice e gratuito. Cosa aspetti? Unisciti agli altri lettori

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi