Settembre 26, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Arrestato in Sardegna il leggendario criminale italiano Graziano Messina

Parigi: 18 dicembre (Cinktank.com) –

Crosiano Messina, uno dei criminali più famosi d’Italia, è stato arrestato nella città di Desulo, in Sardegna, secondo un rapporto raccolto da “La Repubblica” confermato sabato dalla polizia italiana.

Nonostante la sua età, la polizia criminale italiana ha inserito il nome di Messina in una lista di sei latitanti considerati “estremamente pericolosi”. Ora è in un campo nella zona di Nooro.

Il 79enne Messina, che ha trascorso la maggior parte della sua vita in carcere o è evaso, è stato condannato lo scorso anno a 24 anni di reclusione per traffico di droga, anche se è fuggito poco prima della sentenza.

Celebre è l’autore delle ondate di rapimenti compiuti dalla sua banda negli anni ’60 e ’70, che paradossalmente ricevette gli applausi della gente del posto perché Messina era un convinto anticapitalista e la maggior parte delle sue vittime erano uomini d’affari.

L’influenza del “Gracianet” sull’isola ha raggiunto un punto in cui nel 1992 ha mediato nel rapimento di Farooq Qassam, 7 anni, che è stato parzialmente amputato dai prigionieri per accelerare il riscatto.

Il ragazzo è stato rilasciato 177 giorni dopo il rapimento.

Nel 2004 l’allora presidente del Paese, Carlo Aceglio Ciampi, ha emesso una grazia penale, ribaltata nel 2013 quando è stato nuovamente arrestato per traffico di droga.

READ  Les premiers mots de Verratti sur fiasco italiano