Gennaio 22, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Apple afferma che gli sviluppatori di App Store hanno guadagnato oltre $ 260 miliardi dal suo lancio nel 2008, o $ 60 miliardi nel 2021.

Gli sviluppatori di App Store hanno guadagnato più di $ 260 miliardi da quando il negozio è stato lanciato nel 2008, secondo un comunicato stampa di Apple lunedì. Apple ha dichiarato lo scorso gennaio che gli sviluppatori hanno guadagnato più di $ 200 miliardi dal lancio dell’App Store, quindi la nuova cifra condivisa lunedì indica che gli sviluppatori hanno guadagnato $ 60 miliardi nel 2021. Il produttore di iPhone ha anche affermato che la spesa per l’App Store è tra le festività natalizie Vigilia e Capodanno 2022 sono aumentati di due cifre, anche se non ha detto esattamente quale potrebbe essere quel numero.

In un post, Apple ha dichiarato:

App e giochi sono diventati la fonte principale per l’intrattenimento più nuovo e innovativo al mondo. Lo sforzo, l’innovazione e la creatività degli sviluppatori che sfruttano la tecnologia Apple per creare queste incredibili esperienze e combinano la potenza della piattaforma globale dell’App Store per connettere aziende di tutte le dimensioni con oltre 600 milioni di persone. Ogni settimana in 175 paesi, ha spinto gli sviluppatori a vendere beni e servizi digitali che hanno guadagnato oltre 260 miliardi di dollari dal lancio dell’App Store nel 2008. Questo numero elevato stabilisce un nuovo record annuale per le entrate degli app developer store, rappresentando solo un piccola parte del commercio complessivo facilitato da The App Store, come un segno importante di come l’ecosistema continua a creare opportunità e guidare l’espansione economica per gli imprenditori di tutto il mondo. Solo durante le festività natalizie, i clienti dell’App Store hanno trascorso più tempo che mai tra Natale e Capodanno, con una crescita a due cifre rispetto allo scorso anno.

Il 2021 ha portato una serie di lanci di successo sull’App Store, con le principali società di intrattenimento del mondo che hanno scelto di visualizzare in anteprima film di grandi nomi come “Black Widow” di Disney+ e “Space Jam: A New Legacy” di HBO Max nell’app sullo stesso Today hanno colpire i teatri. E ad ottobre, l’App Store ha lanciato eventi in-app, eventi tempestivi all’interno di app e giochi come concorsi di giochi, anteprime di film, esperienze dal vivo e altro ancora. Eventi importanti negli ultimi mesi hanno incluso eventi di gioco come “I campioni sono arrivati*!” In “Clash Royale” e “Space Tour” in “Mario Kart Tour” e “Pokmon GO Halloween Mischief” in “Pokmon GO”, mentre eventi popolari come Stranger Things Watch Party di TikTok e “Man in the Arena” di ESPN *: Tom Brady Attirare il pubblico nell’app.

E continua dicendo:

Nell’ultimo anno, la libreria di giochi premium di Apple Arcade ha visto la sua più grande espansione, offrendo ora ai giocatori di tutte le età oltre 200 giochi premium e adatti alle famiglie, tra cui nuove versioni dei migliori sviluppatori del mondo, titoli pluripremiati e preferiti dall’App Store , il tutto senza pubblicità o acquisti in-app.

READ  Prova GTA The Trilogy - The Definitive Edition: una promessa allettante ma una realtà molto deludente!

Ora i membri possono divertirsi con giochi originali come “Sneaky Sasquatch”, “NBA 2K22 Arcade Edition”, “The Oregon Trail”, “LEGO Star Wars: Castaways” e “Disney Melee Mania”. I giocatori possono anche lanciarsi in titoli pluripremiati come “Monument Valley”, “Mini Metro” e “Galaga Wars” e rivisitare classici senza tempo come “Solitaire by MobilityWare” e “Good Sudoku by Zach Gage”. I giochi Apple Arcade supportano gli elevati standard di privacy per gli utenti Apple e possono essere condivisi con un massimo di cinque membri della famiglia utilizzando Family Sharing con un unico abbonamento all-in-one. Quest’anno, i giocatori possono aspettarsi l’uscita di molti nuovi giochi tanto attesi, tra cui “Nickelodeon Extreme Tennis”, e godere di nuovi aggiornamenti di contenuti che vengono aggiunti ogni settimana.

Il 2021 è stato un anno di innovazione per Apple Music, che ha portato agli abbonati grandi novità, contenuti originali e funzionalità del prodotto che hanno trasformato l’esperienza di scoprire e ascoltare musica da tutto il mondo. Apple Music offre agli ascoltatori uno dei cataloghi musicali più grandi di sempre, ora con oltre 90 milioni di brani, tutti disponibili con audio lossless, così i fan possono ascoltare la musica creata dagli artisti. L’audio spaziale con Dolby Atmos e il supporto per il rilevamento dinamico della testa ha inaugurato la prossima generazione di audio, offrendo agli artisti la possibilità di offrire esperienze audio coinvolgenti con una nitidezza eccezionale, mentre gli ascoltatori si trovano più a fondo nell’immagine. Le loro canzoni preferite di tutti i tempi.

Nuove funzionalità tra cui riproduzione automatica, condivisione dei testi, grafica della città, copertine degli anime, ricerca migliorata, Condividi con te e una scheda di ascolto riprogettata rendono divertente la scoperta della musica, mentre Apple Music TV sull’app Apple TV e Apple Music in Apple News, supportano per Apple Music su FaceTime con SharePlay, Apple Fitness + e Memories in Photos espandono l’esperienza nell’ecosistema Apple.

Apple, sotto pressione da parte di sviluppatori e regolatori su come gestisce il suo App Store

Mentre i nuovi numeri indicano che l’App Store rimane un grande produttore di denaro, l’insoddisfazione degli sviluppatori per l’App Store è alta in questo momento. Molti sviluppatori hanno contestato quelle che vedono come politiche di negozio restrittive, in particolare la commissione del 30% che Apple addebita su molte transazioni. Epic Games e altri sviluppatori si sono ribellati a questa pratica, ma anche a costringere Apple a utilizzare il proprio sistema di pagamento e a vietare le alternative. Per giustificarsi, l’azienda presenta l’argomento della sicurezza dell’utente.

READ  WhatsApp smetterà di funzionare su questi dispositivi a gennaio 2022! lista completa

Apple, sotto la pressione di sviluppatori e regolatori per il modo in cui gestisce il suo App Store, sta cambiando alcune delle sue regole, con una proposta di transazione depositata in tribunale dopo una class action. Infatti, Apple consentirà agli sviluppatori di app di implementare sistemi di pagamento al di fuori dell’App Store e di comunicare direttamente con i clienti al riguardo. In precedenza, l’app veniva rimossa dall’App Store se aggirava i sistemi di pagamento e le commissioni di Apple per gli acquisti in-app.

La regola del termine non consentirà agli sviluppatori di informare gli utenti delle opzioni di acquisto al di fuori dell’App Store all’interno delle app stesse, richiedendo che la comunicazione venga effettuata al di fuori delle app. Gli sviluppatori di applicazioni possono contattare i clienti utilizzando gli indirizzi e-mail ei numeri di telefono ottenuti nelle loro applicazioni e dire loro come acquistare abbonamenti e altri contenuti digitali sui siti Web degli sviluppatori o altrove.

Apple attualmente non consente agli sviluppatori di utilizzare le informazioni di contatto (e-mail, numeri di telefono, ecc.) ottenute in un’app per contattare la propria base di utenti al di fuori dell’app, impedendo efficacemente agli sviluppatori di utilizzare l’app. ‘Avvisa i loro clienti di altre opzioni di pagamento, ricorda ai denuncianti. Il regolamento proposto rimuove questa limitazione e lo fa per tutte le classi di applicazioni.

Il motivo per cui questo è importante è che fino ad ora Apple, che riceve fino al 30% del denaro guadagnato dagli sviluppatori quando effettuano vendite in-app, non ha consentito agli sviluppatori di parlare con i clienti; Alternative più economiche. Ora possono.

Mentre gli sviluppatori di app hanno accusato Apple di trasformare un accordo legale in una piccola modifica all’App Store, la società sembra aver fatto una piccola concessione: Apple ha detto che li avrebbe rilasciati. Gli sviluppatori di app di tipo giocatore (pensa a Netflix, Spotify e Kindle di Amazon) collegano i loro clienti direttamente al loro sito di registrazione, dove possono aggirare il sistema di pagamento completamente integrato di Apple (e la sua commissione del 30%).

In un comunicato stampa, Apple ha affermato che la mossa porrebbe fine a un’indagine della Japan Fair Trade Commission (JFTC) e per ora si applicherebbe solo a questo tipo di app di lettura (una categoria che Apple aveva originariamente progettato per soddisfare aziende come Netflix e Hulu consentendo consentono semplicemente agli utenti di accedere al proprio account esistente invece di ottenere un nuovo abbonamento tramite l’App Store e di dover pagare le tasse Apple.).

READ  "Siamo scesi... è stata una pessima idea"

Il comunicato stampa di lunedì includeva anche una statistica condivisa per la prima volta nei risultati di ottobre: ​​ci sono oltre 745 milioni di abbonamenti a pagamento a sviluppatori e servizi Apple. Negli ultimi anni, Apple ha aggiunto nuovi servizi premium come News Plus, Fitness Plus e Apple TV Plus al suo elenco di offerte di servizi. La strategia sembra dare i suoi frutti, dato il record di entrate per i nuovi servizi di tutti i tempi registrato negli utili di ottobre, ma non è chiaro quanti abbonamenti ai servizi di Apple ci siano in quei 745 milioni.

Apple Pay ha fornito a più clienti un modo semplice e sicuro per pagare nei negozi e online in tutto il mondo dopo aver raggiunto nove nuovi mercati nel 2021, tra cui Colombia, Israele e Messico. Oggi, Apple Pay è disponibile in quasi 60 paesi e regioni e lavora con quasi 9.000 partner bancari in tutto il mondo.

Apple sta inoltre continuando a realizzare la sua visione di sostituire i portafogli fisici dei clienti con Wallet, un portafoglio digitale facile da usare e sicuro. Wallet ha aiutato i clienti ad accedere a informazioni sanitarie critiche nel 2021, con la possibilità di aggiungere e visualizzare tessere di vaccinazione contro il COVID-19 verificabili e, in Australia, tessere di assicurazione sanitaria. I biglietti digitali di Wallet hanno aiutato i luoghi e i loro ospiti a creare esperienze sicure e contactless e l’anno scorso i clienti hanno utilizzato 30 milioni di biglietti NFC in Wallet per musica, sport, teatro e altro negli Stati Uniti e in Canada. La possibilità per i clienti di toccare semplicemente il proprio iPhone o Apple Watch per pagare e ricevere i trasporti pubblici è ora disponibile in più di 200 città in tutto il mondo dopo il recente debutto in Cina (Nanchang e Foshan), Russia (Kazan) e Svezia (Malm) , così come San Francisco con Card Clipper. Le carte per studenti Wallet aiutano gli studenti universitari negli Stati Uniti e in Canada a muoversi in sicurezza nel campus. E per i viaggiatori, Apple ha rilasciato le prime chiavi delle camere d’albergo in alcuni hotel Hyatt negli Stati Uniti, regalando momenti magici ai visitatori di Walt Disney World con i Disney MagicMobile Pass in Wallet. Gli utenti possono aspettarsi che quest’anno siano supportate chiavi di casa e badge aziendali, nonché ID statali e patenti di guida.

fonte : Una mela

Guarda anche:

Apple si oppone ai collegamenti a sistemi di pagamento di terze parti prima dell’udienza di Epic Games, bloccati per ordine del giudice incaricato del caso
Epic vince l’appello australiano contro Apple, il caso dell’App Store dell’editore di Fortnite di Fortnite arriverà presto alla corte australiana