Luglio 1, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Anne-Sophie Nyssen, futuro decano, descrive in “Liège en Prime” il suo concetto di governance delle donne

Cosa è cambiato, donna alla direzione? “Spero che cambi molte cose” L’interessato risponde “Ma devi stare attenta, Margaret Thatcher era una donna… Il governo delle donne è un’espressione che designa un modus operandi basato sulla cooperazione, non sulla competizione.”

L’uguaglianza è una delle sfide statali di Ann-Sofie Nissen, non solo l’uguaglianza di genere. Intende combattere tutte le forme di discriminazione razziale o sociale, che implicano la lotta all’instabilità che può colpire gli studenti, la salute precaria, il cibo e l’alloggio. Alla domanda sui progetti di concessione per un promotore privato del complesso kots a Sart Tillman, i cui affitti potrebbero non rientrare in tutti i budget, ha risposto che non era stata coinvolta nelle trattative e che l’avrebbe fatto. Approfitta del periodo di consegna per informarti sullo spazio di manovra rimanente in modo da poter costruire alloggi, ma a prezzi equi.

L’altra parola chiave nel suo programma è sostenibilità. Difficile con edifici sparsi su una vasta area e lontano dalla città, e dove viaggiare oggi è come tutto in macchina. “Ma negli ultimi anni sono stati fatti progressi…” Si impegna a confermare tale politica, senza promettere di non creare ulteriori parcheggi. E sul fatto che ora stia pensando di tornare dopo quattro anni, conferma che la sua età lo consente, ma preferisce aspettare e vedere quali aspetti delle sue ambizioni all’università verranno raggiunti.

READ  I tedeschi sono preoccupati per i loro dati sanitari