Attualità Campania

Ambiente: in #Campania 152 comuni per 293 spiagge e 66 approdi turistici sventolano la Bandiera Blu 2016

L’estate è arrivata ed anche quest’anno in Campania sventola la Bandiera Blu.

Quest’anno 152 Comuni rivieraschi (cinque in più del 2015) per 293 spiagge complessive (280 l’anno scorso) e 66 approdi turistici potranno sventolare la Bandiera Blu 2016, il riconoscimento internazionale assegnato dalla Foundation for Environmental Education (Fee), che premia la qualità delle acque di balneazione ma anche il turismo sostenibile, l’attenta gestione dei rifiuti e la valorizzazione delle aree naturalistiche.

Questo l’elenco completo, in ordine alfabetico:

Agropoli – Torre San Marco, Trentova
Anacapri – Faro/Punta Carena, Gradola/Grotta Azzurra
Ascea – Piana di Velia, Torre del Telegrafo, Marina di Ascea
Capaccio – Varolato / La Laura / Casina d’Amato, Ponte di Ferro / Licinella, Torre di Paestum / Foce Acqua dei Ranci
Casal Velino – Lungomare / IsolaDominella / Torre
Castellabate – Lago Tresino, Marina Piccola, Pozzillo / San Marco, Punta Inferno, Baia Ogliastro
Centola / Palinuro – Marinella, Le Saline, Le Dune, Porto
Massa Lubrense – Baia delle Sirene, Marina del Cantone, Marina di Puolo, Recommone
Montecorice – San Nicola, Baia Arena, Spiaggia Agnone, Spiaggia Capitello
Pisciotta – Sud (Ficaiola, Torraca, Gabella), Nord (Pietracciaio, Fosso della Marina, Marina Acquabianca)
Pollica – Acciaroli, Pioppi
Positano – Spiaggia Arienzo, Spiaggia Fornillo
San Mauro Cilento – Mezzatorre
Vibonati – Torre Villammare / Santa Maria Le Piane, Oliveto

La Bandiera Blu è un riconoscimento internazionale, istituito nel 1987 Anno europeo dell’Ambiente, che viene assegnato ogni anno in 49 paesi, inizialmente solo europei, più recentemente anche extra-europei, con il supporto e la partecipazione delle due agenzie dell’ONU: UNEP (Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente) e UNWTO (Organizzazione Mondiale del Turismo) con cui la FEE ha sottoscritto un Protocollo di partnership globale e riconosciuta dall’UNESCO come leader mondiale per l’educazione ambientale e l’educazione allo sviluppo sostenibile.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi