Novembre 26, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Allora come fa questa massa anche energia?

Lo sanno tutti: c’era prima il ragazzino Cadde su Hiroshima il 6 agosto 1945 e la sua esplosione a un’altezza di seicento metri, accompagnata da un lampo, fu seguita da una palla di fuoco e da un’onda d’urto devastante che fece tremare i corpi fino a rompersi, e il corpo bruciò all’istante. Ha ucciso settantacinquemila persone che non vedevano arrivare nulla, e altre migliaia dopo. E tre giorni dopo, uomo grasso Cadde su Nagasaki, provocando un disastro simile.

Nell’immaginario collettivo, E = mc2 Intrecciato con questi due tragici eventi. È legittimo? Non proprio, ed è quello che vedremo, in una serie di tre record.

Spiegazioni sull’amalgama

Questa fusione iniziò un anno dopo il primo test della bomba atomica, avvenuto il 16 luglio 1945 nel deserto del New Mexico. Per commemorare la rivista volta È datato 1 luglio 1946 e presenta sulla copertina una straordinaria rappresentazione di Einstein chiamata “Cosmoclast”, che significa “System Destroyer”. Mostra il volto benevolo del mondo, l’uomo in battaglia, i tratti distintivi, lo sguardo che porta tanto come se si interrogasse sulle generazioni future. Sullo sfondo, una colonna di fiamme e fumo sale verso una nuvola a forma di testa di cobra. Scritto sul cloud, l’equazione E = mc2 Simboleggia il patto di Faust che la maggior parte della fisica teorica avrebbe accoppiato con il male più reale.

anche se, E = mc2 Non ha niente a che fare con la bomba atomica né più né meno che rompere un fiammifero o far cadere una matita.

Torniamo al 1905. Esausto per aver scritto il suo saggio sulla teoria della relatività, che in seguito fu descritto come “limitato”, Einstein dovette rimanere a letto per una parte di luglio. Poi ha accettato l’offerta di sua moglie Mileva di andare in vacanza. Einstein si trasferì con il figlio Hans Albert a Tetel, in Serbia, dove Albert incontrò i suoi parenti. Questo viaggio difficilmente gli impedì di continuare a sviluppare il filo del suo pensiero. (…)

L’intera colonna può essere ascoltata cliccando nella parte superiore della pagina. Storia, economia, scienza, filosofia, storia dell’arte…

Ascolta e iscriviti al podcast “Why How”. ; I migliori esperti rispondono a tutte le domande che non osi porre.

READ  Certificato di malattia spirituale