Campania Cava de' Tirreni EVIDENZA Salerno

Allerta meteo gialla. A Cava de’ Tirreni sopralluogo del C.O.C su Monte Finestra

La #ProtezioneCivile regionale ha emanato un avviso di criticità #meteo di colore Giallo su tutta la Campania per la giornata di domani. A Cava de’ Tirreni sopralluogo del C.O.C su Monte Finestra.

In particolare, dalle ore 09.00 e per le 24 ore successive, si prevedono “piogge sparse, anche a carattere di moderato rovescio o temporale”. Tale situazione darà luogo ad un rischio idrogeologico localizzato, che potrebbe causare fenomeni come ruscellamenti superficiali e possibile trasporto di materiale, allagamenti, innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua.

Particolare attenzione va posta alle aree e ai versanti che presentano particolare fragilità aggravata anche dai recenti incendi. È possibile, infatti, che si verifichi il trasporto a valle dei materiali prodotti dalla combustione.

Si prevedono anche venti sud-occidentali con possibili forti rinforzi e raffiche nei temporali. La Protezione civile regionale invita gli enti competenti a porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni attesi.

A Cava de’ Tirreni sopralluogo del C.O.C su Monte Finestra

Proprio in vista delle confermate criticità meteo previste già da domani il Centro Operativo Comunale di Cava de’ Tirreni questa mattina si è svolto sui luoghi interessati dagli incendi.
Il Sindaco Vincenzo Servalli, il vicesindaco Nunzio Senatore i responsabili tecnici e della Protezione Civile cavese, con il supporto degli “Amici di Monte Finestra”, hanno effettuato un sopralluogo su tutto il versante da Monte Sant’Angelo a Monte Finestra, per valutare l’entità dei danni arrecati al suolo ed alla vegetazione e gli interventi da effettuare per mitigare il rischio idrogeologico che potrebbe essere causato da piogge torrenziali.

E’ stato deciso di emanare una ordinanza sindacale per vietare l’accesso ai tanti escursionisti che frequentano la montagna che potrebbero trovarsi in condizioni di pericolo a seguito delle mutate condizioni morfologiche del terreno. Ed è stato deciso, inoltre, uno stanziamento di 81 mila euro per attività di contenimento di eventuali rischi franosi.

“Agli esiti del sopralluogo – ha fatto sapere il sindaco Vincenzo Servalli – si e’ decisa una ulteriore misura di prevenzione diretta ad informare i cittadini sulla elevata pericolosità di avventurarsi in montagna laddove gli incendi hanno gravemente compromesso antichi sentieri”.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi