Agosto 10, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Alaphilippe perde la leadership al Tour de Wallonie: “Non avevo gambe…”

I giorni passano ma non è lo stesso per Julian Alaphilippe in questo tour della Vallonia. Il campione del mondo è stato nella festa in diretta di sabato per recuperare, vincendo la tappa d’apertura tra Temploks e Hue, in cima al muro. In questa ripida salita aveva già vinto tre volte in precedenza, sulla Flèche Wallonne. “Vincere qui è sempre speciale”È per spiegare. cNon ha lo stesso sapore del successo a La Flèche, ma questa vittoria è davvero un bene per il mio ritorno alle competizioni”.

Primo leader del Tour de Wallonie, domenica non è riuscito a difendere la sua maglia arancione, in una tappa difficilissima tra Verviers ed Herve. cÈ stata una giornata veloce e difficile da controllare per noi”.raccontaci del traguardo, tagliato a otto minuti dal vincitore. “La squadra sta ancora facendo del suo meglio e voglio ringraziare tutti i miei compagni di squadra. Ma questa tappa è stata davvero segnata dal caldo. E per noi, dalla caduta di Dries Devinins, che ha dovuto ritirarsi. Spero che per lui vada tutto bene .Quando ho attaccato, da lontano, lontano, le gambe non hanno risposto, è stato fisico… in realtà ho avuto un dolore alla gamba alla fine”.

Come sempre disponibile sia in vittoria che in sconfitta, il francese non sembrava essere troppo frustrato nonostante tutto. “No, non c’è delusione il termine t-il. “I migliori giocatori sono stati in grado di andare avanti. Ci ho provato anch’io, ma non ero abbastanza bravo”.