fbpx
Cava de' Tirreni EVIDENZA Politica video

Aggressione Sorrentino, il Comune di Cava si costituisce parte civile

Il Comune di Cava de’ Tirreni si costituisce parte civile nei confronti dell’aggressore del Dirigente Francesco Sorrentino. La decisione presa in Giunta poco fa.

Intanto dopo l’aggressione subita Sorrentino, dirigente del I Settore (Amministrazione Generale e Finanze), ha scritto una pec indirizzata al sindaco Vincenzo Servalli e per conoscenza al Prefetto di Salerno, Francesco Russo nella quale sottolinea di non aver sottoscritto mai alcun atto o provvedimento indirizzato all’ex dipendente in relazione al rilascio dell’alloggio comunale occupato anche dopo la cessazione dal servizio.

Da qui alla richiesta di una indagine interna al Comune per verificare se ci siano state delle fughe di notizie e violazioni del segreto istruttorio.