Campania eventi Salerno Volontariato

ACLI Salerno lancia il contest “Cari Nonni vi scrivo”

Manzolillo: “Recuperare il valore dei rapporti, attraverso gesti concreti di affetto e solidarietà”

La famiglia delle ACLI salernitane ha scelto di investire sulle relazioni, sul valore dei legami “accorciando le distanze” tra nonni e nipoti, tra anziani e bambini con il contest “Cari Nonni vi scrivo”

“Vogliamo restituire -dichiara il Presidente provinciale Daniele Manzolillo – il calore dell’affetto e della cura che un pensiero, un abbraccio, uno sguardo o una parola possono generare se viene dal cuore”.

L’iniziativa è rivolta ai bambini e giovani di età compresa tra 4 e 14 anni, chiamati ad inviare un augurio natalizio in forma di lettera, disegno o video messaggio da indirizzare ad un nonno immaginario, che possa scaldare il cuore di tanti anziani, che vivono maggiormente la solitudine in questi tempi difficili.

Gli auguri così formulati – in tutte le sue forme – saranno pubblicati sulla pagina facebook  di ACLI Salerno e saranno recapitati ai “nonni” che vivono in alcune residenze per anziani del territorio.

Coloro che vogliono partecipare al contest possono inviare entro il 20 dicembre il materiale in formato digitale all’indirizzo natalesolidaleaclisalerno@gmail.com (video di max 2 min., foto o scansione di una lettera o di un disegno).

A tutti i bambini che parteciperanno all’iniziativa verrà consegnato un piccolo pensiero.

A questo gesto simbolico, ma dal valore affettivo enorme, ACLI Salerno unirà dei gesti concreti per sostenere le fragilità di tante strutture che faticano nelle loro quotidiana attività. 

Con l’aiuto della FAP – Federazione Anziani e Pensionati e di Acli Terra Salerno sarà donato il pranzo di Natale alle strutture per anziani individuate, perché “la pandemia ci ricorda, come siamo tutti sulla stessa barca”.

“Per noi aclisti – continua Manzolillo – diventa questa ulteriore occasione per condividere e crescere insieme, senza lasciare indietro nessuno, memori del monito evangelico “Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente donate”

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi